Samsung Galaxy S8 Active spotta su GeekBench, Snapdragon 835 e 4GB di RAM

Samsung Galaxy S8 Active è pronto a rimpolpare la schiera di varianti relative all’attuale top di gamma 2017 del produttore coreano. Dopo aver portato in Italia il modello Dual-SIM ed in attesa del debutto di Note 8 (che potrebbe esser presentato a New York il 26 agosto), l’attenzione è adesso tutta rivolta verso lo smartphone rugged di nuova generazione, che da ormai qualche anno (dal 2013, nello specifico) mutua e perfeziona in pieno stile <<robusto>> e <<sbarazzino>> tutte le peculiarità distintive della gamma Galaxy S più tradizionale ed internazionale.

Difficile però che Samsung Galaxy S8 Active possa far il suo approdo in Italia, in ragione delle strategie precedenti ancorate, per quel che riguarda i modelli finora immessi sul mercato, al solo territorio americano ed a particolari sinergie con alcuni carrier commerciali (leggasi AT & T). Di certo vi è che Samsung ha confermato indirettamente l’esistenza dello smartphone: inequivocabile è in tal senso il numero di modello del dispositivo (G892A), caratterizzato dal sistema operativo Android Nougat e da qualche applicazione (o bloatware, fate voi) pre-installata ad-hoc (come per l’appunto l’app ufficiale di AT & T).

Il nuovo Samsung Galaxy S8 Active approderà insomma sul mercato durante il corso delle prossime settimane, confermando il nuovo corso del produttore di Seoul improntato sul concetto cardine dell’Infinity Display (lo schermo avrà infatti aspect-ratio in 18.5:9) e cornici sottilissime. Come anticipato da alcune immagini dei giorni scorsi, lo smartphone rugged si ispirerà più ad un LG G6 che ad un Galaxy S8 tradizionale, in ossequio all’assenza di bordi curvi, indubbiamente poco confacenti con la natura <<robusta>> di un dispositivo che, per contro, metterà in mostra caratteristiche di rilievo quali la certificazione militare, batteria importante (ben 4.000mAh) e resistenza ad urti e cadute (fino a 5 piedi). Galaxy S7 Active fu lanciato lo scorso anno negli ultimi scampoli del mese di giugno, ed è per questo che l’ufficialità del modello di nuova generazione è attesa a strettissimo giro di posta.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: