Samsung Galaxy S7 API Vulkan

Samsung Galaxy S7 abbraccia ufficialmente le API Vulkan. Una svolta indubbiamente importante, che fa il paio con le promesse iniziali dello scorso aprile, allorquando Samsung toglieva il velo – in occasione della conferenza indirizzata agli sviluppatori a San Francisco – al suo launcher proprietario Touchwiz strutturato per l’appunto secondo i dettami delle API Vulkan. Il colosso di Seoul annunciò in quell’occasione che i più recenti smartphone Galaxy S sarebbero stati i primi a poter beneficiare dei nuovi ed importanti accorgimenti. Detto fatto, giacché Samsung ha finalmente messo a punto il lavoro orchestrato in quest’ultimi mesi con il contestuale rilascio delle patch di sicurezza Android inerenti il mese di agosto.

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge possono pertanto beneficiare in esclusiva delle API Vulkan. Per chi non fosse avvezzo con l’oggetto del contendere, basti sapere che Vulkan è una API di grafica in 3D, supportata appieno dai dispositivi compatibili (ad esempio, Nexus 6P) nuovo corso Android Nougat 7.0 e permette agli sviluppatori di aver maggior controllo sul processo grafico dello smartphone o tablet di turno. Una aggiunta da non sottovalutare, allorché i benefici possono esser catalogati sotto due differenti approcci: migliorare l’esperienza di gioco e le prestazioni sui top di gamma, ma soprattutto permettere una fruizione del videogame quanto più ottimizzata possibile su smartphone dotati di componentistiche hardware non propriamente recenti o di ultimo grido. Potremmo equipararlo come una sorta di Metal su iOS.

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge hanno ricevuto il supporto alle API Vulkan da una settimana, ma bisogna tener conto – almeno per il momento – della penuria dei giochi che sfruttano proprio questi ultimi accorgimenti. Una situazione insomma in divenire oltre che in prospettiva futura, ed i nuovi flagship coreani si allineano in tal senso con ciò che giocoforza vedremo nell’immediato prosieguo. I benefici sembrano insomma di non poco conto, ed a riprova di ciò può farsi riferimento al titolo Need For Speed: No Limits, mostrato proprio da Samsung nel corso dell’E3 2016: il titolo strizza l’occhio alle API Vulkan e basti spulciare il video riportato qui di seguito per capire i risvolti del gaming su smartphone.

via