Samsung Galaxy S7 batte Galaxy S6
Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7 batte il precedente Galaxy S6 per quanto concerne il quantitativo di vendite raggranellato ad un mese esatto dall’inizio di commercializzazione del nuovo smartphone Android top di gamma. Secondo quanto infatti riportato da una analisi condotta da Counterpoint Research, i dispositivi Samsung del 2016 – presentati in occasione dello scorso Mobile World Congress di Barcellona – avrebbero già sfondato quota dieci milioni di pezzi venduti in tutto il mondo, risultato quest’ultimo che vale il 20% in più della commercializzazione di Galaxy S6 e S6 Edge durante il loro primo mese di immissione sul mercato.

Una conferma ulteriore delle stime – peraltro suffragate da dati tutto sommato sovrapponibili – riportate soltanto qualche giorno addietro da un analista coreano. Malgrado la diversa paternità delle analisi, il leitmotiv sembra dunque esser il medesimo: Samsung Galaxy S7 è meglio di Galaxy S6, almeno per quanto riguarda la popolarità raggranellata dal nuovo dispositivo Android e certificata, per l’appunto, da dati di vendita inequivocabili ed in forte segno positivo. Samsung ha saputo quindi toccare le <<corde giuste>>, riuscendo nell’obiettivo di ingolosire i consumatori anche a dispetto di prezzi di listino non proprio popolari (ma comunque equiparabili ai precedenti Galaxy S6).

Il successo ottenuto dai nuovi Samsung Galaxy S7 e S7 Edge non è tuttavia capillare. In base ad alcuni ed approfonditi dati riportati da Counterpoint Research, gli smartphone Android top di gamma in questione sarebbero stati accolti in modo diverso sul mercato: in Corea, ad esempio, le vendite non sembrano esser migliorate se rapportate ai modelli di generazione precedente, mentre in Europa si è registrato un tendenziale aumento del 20% del numero di dispositivi smerciati, con picchi del 50% in alcune e specifiche aree. Un background che ha comunque permesso a Samsung di abbattere la fisiologica quota di dieci milioni di unità diffuse tra i consumatori nel primo mese di commercializzazione, risultato certamente positivo (e migliorativo rispetto a quanto occorso con Galaxy S6) sebbene distante dal successo ottenuto dal vecchio Galaxy S3, ancora imbattuto sul detto fronte.

via