Samsung Galaxy S7
Samsung Galaxy S7 foto

Continuano senza sosta le manovre di test propedeutiche al rilascio finale di Android Nougat 7.0 per Samsung Galaxy S7. A distanza di qualche settimana dalla prima apparizione sul web, l’ultima versione del <<robottino verde>> viene infatti nuovamente immortalata a bordo del flagship coreano ed in tal senso è eloquente il dato che alberga all’interno della piattaforma benchmark GFXBench, visualizzabile in questa pagina. Una prova eloquente, che testimonia lo stato di avanzamento dei lavori e, per converso, l’intenzione da parte di Samsung di dar una sterzata decisa alla spinosa questione aggiornamenti software.

Android Nougat 7.0 per Samsung Galaxy S7 sarà plasmato secondo i dettami del nuovo corso <<Grace UX>>, nello specifico l’interfaccia proprietaria ufficializzata in occasione del lancio di Note 7 e già disseminata su alcuni dispositivi della società di Seoul (Galaxy Grand Prime 2016, tanto per citare l’ultimo in ordine cronologico). Non sono ancora emerse tempistiche dettagliate che possano delineare con precisione l’arco temporale nel quale si invererà il rilascio, sebbene non mancano indiscrezioni dell’ultima ora: secondo quanto riportato infatti dal <<solito>> Sammobile – sempre in prima fila quando l’oggetto del contendere fa leva sugli smartphone Samsung – l’azienda coreana avrebbe ottenuto una corsia preferenziale da parte di Google, nel tentativo di ridurre all’osso le tempistiche inerenti l’immissione sul mercato dell’aggiornamento ad Android Nougat.

L’indiscrezione è ancora tutta da confermare, ma le premesse affinché Samsung Galaxy S7 (ma anche Note 7, aggiungeremmo noi) possa abbracciare in via ufficiale l’ultima versione del sistema operativo mobile di Mountain View già entro lo spirare dell’anno in corso sembrano esser tutto sommato plausibili. Bisognerà ad ogni modo pazientare ancora qualche settimana prima di capire nel dettaglio quali saranno le strategie di Samsung e, soprattutto, le peculiarità cardine della prossima versione di sistema degli attuali portabandiera coreani.

via