Samsung-Galaxy-S5-teardown

Il nuovo Samsung Galaxy S5 sarà disponibile a livello globale solo a partire dall’11 Aprile prossimo, ma il sito russo Ferra è già riuscito a disporre di un modello del dispositivo e a smontarlo completamente, permettendoci di scoprire i segreti su come è stato assemblato, la difficoltà di apertura e diversi dettagli tecnici.

Da quanto riportato, rimuovere il display del Galaxy S5 è un operazione molto difficile da compiere, in quanto Samsung utilizza uno speciale adesivo per mantenere il display collegato al resto della scocca, anche se dopo aver compiuto questa delicata operazione il resto del disassemblamento avviene più velocemente, anche se  l’ intera operazione potrebbe richiedere oltre un’ora di tempo.

Riparare il Galaxy S5 in casa potrebbe quindi rivelarsi un operazione piuttosto complessa, anche se la cosa non dovrebbe sorprendere, soprattutto considerando che il dispositivo è resistente ad acqua e polvere (il tutto con tanto di certificato IP67), il che ovviamente a portato Samsung ad assicurarsi che ogni parte del dispositivo sia perfettamente assemblata ed ermeticamente sigillata.

Durante l’apertura del Galaxy S5, i ragazzi del sito Ferra hanno posto particolare attenzione alla batteria interna del dispositivo, differente nella forma rispetto ai “vecchi” Galaxy SII, SIII ed S4, essendo più allungata e molto simile alle batterie usate da Apple per i più recenti iPhone.

Se siete curiosi di vedere il Galaxy S5  smontato, date un occhiata alla galleria di foto qui sotto, e come sempre, aspettiamo i vostri commenti e giudizi sul nuovo top di gamma 2014 Samsung!



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: