Galaxy C

Sin dalla nascita del primo dispositivo con display dual-edge, Samsung ha percepito l’enorme appeal che questa tipologia di smartphone ha sul mercato, continuando pertanto a produrre una variante Edge nella gamma Samsung Galaxy S da affiancare al flagship dell’anno dal display standard.

Oggi, tuttavia, sembra che le cose abbiano preso una piega diversa, lasciando intuire che nel prossimo futuro la compagnia bandirà i dispositivi “flat” dalla serie Samsung Galaxy S. A fornire queste informazioni è il capo che siede ai vertici della divisione mobile di Samsung, Mr. Koh.

Samsung Galaxy S

In una recente intervista, proprio Koh ha spiegato che Samsung potrebbe rendere il display dual-edge come l’iconica peculiarità della linea Samsung Galaxy S, provvedendo ai propri utenti un’esperienza diversa in termini di software e usabilità che unisca la maneggevolezza del terminale alla piacevolezza del display curvo.

Sin dallo scorso anno con Galaxy S6 e quest’anno con S7, le varianti Edge hanno ottenuto una maggiore popolarità rispetto alla variante standard. Come parziale conferma di tutto questo, il colosso coreano ha deciso di realizzare Note 7 con display dual-edge, nell’unica variante disponibile sul mercato, senza alcun riferimento alla nomenclatura Edge.

Tuttavia, Note 7 potrebbe rappresentare unicamente un esperimento e potrebbe volerci del tempo prima che la compagnia coreana lanci un dispositivo Samsung Galaxy S unicamente disponibile con display dual-edge.

CONDIVIDI
Articolo precedentePlayStation 4 Neo, l’ufficialità potrebbe arrivare il prossimo 7 settembre
Prossimo articoloGalaxy Note 7: la versione da 6 GB di RAM sarà venduta soltanto in Cina?