Se vi è piaciuto tanto il nuovo Samsung Galaxy Note Edge presentato durante l’ evento IFA 2014 di Berlino, visto la particolarità che lo contraddistingue dalla massa per il suo schermo curvo, dovete sapere come questo dispositivo non è il primo rilasciato dall’ azienda sud-coreana con un altro display.

Samsung Galaxy Note Edge: prima di te c’ è stato il Samsung Continuum

Infatti, se torniamo indietro di qualche anno, esattamente nel lontano 2010, appena il sistema operativo Android si stava affacciando per la prima volta nel mondo degli smartphone, Samsung allora non era cosi tanto radicata nel campo mobile e faceva di tutto per sorprendere i suoi fan. Ecco che in quel preciso anno l’ azienda presentò il Continuum, un dispositivo che per l’ epoca era più che sufficiente, con uno schermo piccolissimo e una risoluzione piccola di 480 x 96p messo subito sotto i pulsanti virtuali del telefono.

Il Samsung Galaxy Note Edge convincerà i fan oppure si rivelerà un flop?

Purtroppo, dopo qualche settimana il progetto non ebbe il successo sperato, nonostante le caratteristiche tecniche del prodotto non fossero per niente di bassa qualità, ma evidente proprio per questo non è sceso giù a Samsung che, dopo 4 anni, ci sta ufficialmente riprovando, questo volta sfruttando l’ elevata tecnologia che si può trovare oggi, schermi curvi con una risoluzione fantastica.

Cosa ne dite? questo Samsung Galaxy Note Edge riuscirà ad essere meglio del Samsung Continuum? solo il tempo ci dirà la verità, restate con noi!

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 6 con vetro in zaffiro antigraffio confermato dal supporto Apple?
Prossimo articoloApple: iPhone 6 vs iPhone 5S, tutte le differenze