Samsung Galaxy Note 9 avrà a bordo Android Oreo 8.1 con Samsung Experience 9.0

Samsung Galaxy Note 9 avrà a bordo Android Oreo 8.1 con Samsung Experience 9.0

Il top gamma Samsung in arrivo entro qualche mese, ovvero Galaxy Note 9, sarà basato su sistema operativo Android Oreo 8.1 e disporrà della nuova UI Samsung Experience 9.5. Voci interessanti in quanto l’aggiornamento ad Oreo 8.1 è molto ambito e purtroppo ancora oggi il Galaxy S9 è ancora basato su sistema Oreo 8.0. Il Note 9 introdurrà anche una nuova versione dell’assistente di intelligenza artificiale dell’azienda, ovvero Bixby 2.0.

Samsung stessa ha già accennato al fatto che Bixby 2.0 sia in cantiere con l’obiettivo di essere implementato nel Galaxy Note 9, con rapporti precedenti che suggeriscono che il nuovo servizio AI presenterà tempi di risposta significativamente più rapidi e offrirà un insieme più ampio di funzionalità, molte delle quali saranno mirato a migliorare la propria esperienza utente.

Samsung Galaxy Note 9 sarà super aggiornato

L’evento di presentazione del Samsung Galaxy NOte 9 dovrebbe tenersi il prossimo 9 agosto a New York. Durante l’evento Unpacked il grande protagonista assoluto mostrerà agli utenti il suo nuovo ampio pannello da 6,3″ Q-HD+ e la nuova AI più intelligente che mai.

Si dice che la base hardware possa essere essenzialmente quella di S9+, vale a dire processore Exynos 9810 con 6GB di memoria RAM e 256GB di memoria interna. Non mancano però voci che insistono riguardo l’implementazione di 8GB di RAM e addirittura 512GB di memoria interna.

Per ora però non è il caso di sbilanciarsi. Ormai sparare specifiche a caso è diventata usanza di tutti i giorni. Per ora teniamoci stretti e poi, quando sarà presentato, trarremo le nostre conclusioni.