Samsung Galaxy Note 8 da il benvenuto alla dual camera nei nuovi concept emersi

Secondo quanto emerso qualche giorno fa in rete Qualcomm starebbe lavorando al nuovo processore Snapdragon 836, un SoC che dovrebbe essere installato anche sul futuro Samsung Galaxy Note 8. Il processore non stravolge la linea del modello attualmente in produzione, subisce però piccole variazioni, immaginiamo alla frequenza di lavoro, per riuscire a regalare qualcosa in più, niente di stravolgente comunque.

A produrre questa nuove versione del processore ancora Samsung con il suo processo produttivo a 10nm. Il SoC sarà essenzialmente lo stesso e le modifiche saranno simili a quanto visto lo scorso anno con il passaggio da Snapdragon 820 al modello 821. Samusng Galaxy Note 8 sarà il primo dispositivo ad utilizzare questo nuovo processore che poi verrà ceduto anche a telefoni del calibro di LG V30, Xiaomi Mi Note 2, Google Pixel 2 e via discorrendo.

In rete si parla già di piccolissime differenze nella frequenza di lavoro, pare che il SoC Octa Core lavorerà ad una frequenza di 2.5GHz mentre la GPU verrà clockata a 740MHz. Sarà il primo piccolissimo passo verso il vero top gamma del futuro, ovvero Qualcomm Snapdragon 845. Speriamo che migliori anche il consumo energetico perché di certo il Note 8 avrà una batteria leggermente meno capiente di S8+ per dar spazio al nuovo pennino.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: