Samsung Galaxy Note 7

Le vendite di Samsung Galaxy Note 7 dovrebbero ripartire alla fine del prossimo mese negli Stati Uniti ed Europa, come recita un comunicato ufficiale della compagnia pubblicato qualche ora fa. David Lowes, a capo della divisione europea di marketing di Samsung ha affermato quanto segue:

Ci aspettiamo che le nuove unità di Note 7 potranno essere nuovamente disponibili ovunque entro la fine di Novembre; ad ogni modo, prima della fine del quarto trimestre 2016.

Samsung Galaxy Note 7

A partire dal prossimo 28 Settembre, Samsung Galaxy Note 7 verrà reintrodotto in Corea del Sud, risultando nuovamente disponibile all’acquisto. Stando alle parole di Lowes, il gruppo di potenziali paesi a rischio, in cui sono presenti unità di Samsung Galaxy Note 7 difettose, in Europa sono Francia, Germania e Regno Unito. I paesi appena citati hanno già preso le dovute precauzioni, aderendo al programma di scambio delle unità, dunque si tratta unicamente di un problema di tempo prima che le unità a rischio vengano sostituite.

David Lowes continua affermando:

Siamo fiduciosi di poter recuperare terreno precedentemente perso e rintanare questo brutto momento nel passato rispetto al nostro attuale business; cacciando via questa brutta vicenda potremmo finalmente uscire da un cupo fine 2016 ad un 2017 più stabile e forte.

In conclusione, ricordiamo le precauzioni prese da Samsung nel frattempo, quali il rilascio di un aggiornamento software in Europa nella prima parte di questa settimana, che limita la carica di Samsung Galaxy Note 7 al 60%. Inoltre, con l’aggiornamento, è stata introdotta un’icona della batteria di colore verde, per distinguere le unità a rischio piuttosto che quelle nella norma.