Samsung Galaxy Note 7

Continuano le cattive notizie per Samsung Galaxy Note 7 e per la compagnia coreana che, solo poche settimane fa, era in attesa di una stagione ricca di profitti e grande successo. Il richiamo causato dagli incidenti imputati al phablet di casa Samsung rischia di minacciare l’intera stagione, e le ultime novità non sono affatto rassicuranti.

Una serie di provvedimenti è stata già presa contro Samsung Galaxy Note 7 tra cui il divieto di introdursi alla Stockton University in New Jersey col phablet. A ruota si è aggiunto anche il divieto da parte del servizio metropolitano newyorkese ed un incidente avvenuto in Florida che ha causato l’incendio di una vettura.

Samsung Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7 è stato imputato di essere la causa principale di un incendio in auto che si è verificato a Port St. Lucie, Florida. Secondo una stazione locale, l’uomo avrebbe dichiarato di aver caricato il proprio phablet all’interno della vettura e nel frattempo ha udito un rumore piuttosto forte, accorgendosi dell’esplosione dello stesso.

L’incidente non ha provocato vittime nè feriti, ma Samsung è implicata in una vicenda decisamente spinosa che potrebbe arrecare dei danni ingenti al brand e ai guadagni presenti e futuri del gigante coreano. Non ci resta che attendere ulteriori riscontri della vicenda per capire il futuro che attende Samsung Galaxy Note 7.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDell XPS 13: processore Intel di 7° generazione e 22 ore di autonomia
Prossimo articoloPixel Launcher potrebbe avere icone circolari e uniformi