Samsung Galaxy Note 6

La gamma Note dei dispositivi Samsung è sempre stata caratterizzata da dispositivi premium, con componentistica hardware di rilievo e una particolare attenzione al software. Samsung Galaxy Note 6, il successore della gamma di dispositivi dedicati al settore business, è il protagonista di rumor incentrati su alcune delle specifiche tecniche del dispositivo.

Sappiamo che il predecessore, Note 5, non ha impressionato gli utenti, in quanto non si è distinto in particolar modo dal Samsung Galaxy S6 né per specifiche tecniche né per il design, eccetto la differenza evidente di dimensioni dello schermo, ed il risultato è stato un numero di pezzi venduti decisamente al di sotto delle aspettative. Nonostante tutto, gli affezionati alla gamma Note sono fiduciosi che Samsung non replicherà lo stesso sbaglio del predecessore.

Samsung Galaxy Note 6

Nonostante Note 5 abbia apportato numerose migliorie rispetto al predecessore, quali un design rinnovato in vetro e alluminio, un comparto fotocamera migliore, supporto al fast charging e migliore autonomia, molti utenti non sono stati entusiasmati dal dispositivo in questione.

Alcuni rumor sul Galaxy Note 6, però, lasciano ben sperare in qualcosa di meglio rispetto al flop di Note 5; uno tra tutti l’indiscrezione secondo cui il sensore della fotocamera sia migliorato, in quanto l’azienda stessa ha focalizzato il suo impegno sulla qualità del sensore piuttosto che sul numero di pixel. Per quanto riguarda l’autonomia, Note 5 non ha lasciato il segno con la sua batteria da 3000 mAh e vista la presenza sul mercato di batterie più capienti, ci aspettiamo un upgrade anche in questo senso.

Invece, una notizia che farà sicuramente piacere a molti utenti è quella secondo cui Samsung Galaxy Note 6, avrà molto probabilmente, uno slot dedicato alla microSD, un plus non da poco visto il malcontento creato per la mancanza della possibilità di espansione della memoria nella precedente generazione. Che possa essere inclusa anche una tecnologia simil-3D touch non è del tutto da escludere, ma, per ora, non ci resta che attendere aggiornamenti più attendibili.

CONDIVIDI
Articolo precedenteUncharted 4, ecco i contenuti della Libertalia Edition
Prossimo articoloIl browser Google Chrome si aggiorna con una nuova grafica