benchmark per Samsung Galaxy Note 4

Tutti i diretti concorrenti hanno preso ispirazione o più semplicemente copiato, ma ora è il momento del vero re dei phablet: Samsung Galaxy Note 4 disponibile da oggi in Italia a 769€.

Da oggi è finalmente possibile acquistare anche in Italia il nuovo Samsung Galaxy Note 4, ad un prezzo consigliato di 769€, in linea quindi con il diretto concorrente iPhone 6 Plus di Apple, ma superiore al nuovo Nexus 6 di Google, appena presentato e che arriverà ad un prezzo vicino ai 600€.

Le caratteristiche tecniche

Il Samsung Galaxy Note 4 ha un telaio metallico e la parte posteriore ricorda la finta pelle vista sul Note 3. Il peso è di 176 grammi per uno spessore da 8,5 mm

Il nuovo Samsung Galaxy Note 4 è dotato di un display da 5,7 pollici con risoluzione QHD (2560 × 1440) Super AMOLED, processore Snapdragon 805 quad-core da 2,7 GHz, 3 GB di RAM, fotocamera posteriore da 16 megapixel con Smart OIS , fotocamera frontale da 3,7 megapixel, 32 GB di memoria espandibile, una batteria di 3.220 mAh ed Android 4.4.4 KitKat, oltre all’immancabile stilo attiva S Pen, che ora dispone di una maggiore sensibilità al fine di offrire un’esperienza d’uso unica per gli utenti.

https://www.youtube.com/watch?v=oxhSnNZH3Rk

L’esclusiva S Pen

Come potete immaginare, il multi-tasking e l’SPen sono ormai diventati un’icona per Samsung e sono i due punti cardini all’ordine del giorno della società. Partendo con la S-Pen, il display 5,7-pollici, Quad HD (1440 x 2560 pixel) AMOLED è ora più sensibile che mai, e la scrittura con la S-Pen dovrebbe apparire come la scrittura con una penna normale. La S-Pen funziona anche un po’ come il mouse del computer. Ad esempio, facendo clic e trascinando sopra le numerose miniature delle foto nella galleria, vi permetterà di selezionare più elementi mediante trascinamento, proprio come si farebbe sul desktop del vostro PC. Samsung ha anche migliorato la sua applicazione S-Note, ora è possibile scattare una foto con la fotocamera e modificarla in seguito. Lato multitasking è possibile avere il classico dual view oppure dimensionare la schermata principale con la SPen e dimensionarla a nostro piacimento, sovrapporla o metterla sotto un’altra schermata e riattivarla in qualsiasi momento.

Note-4-sider

La fotocamera

Per quanto riguarda la fotocamera, abbiamo un sensore da 16 megapixel (probabilmente l’unità ISOCELL dal Galaxy S5) con Smart OIS, che combina Optical Image Stabilization e Digital Image Stabilization per ottenere in modo molto veloce e con risultati ottimi, aiutandovi anche con la messa a fuoco. Samsung sostiene inoltre che la fotocamera sarà con il 60% in più di luminosità rispetto a prima per migliorare gli scatti con scarsa presenza di luce. Per quanto riguarda la cam anteriore per i selfie, Samsung si è affidata ad un sensore da 3,7 megapixel, con lente  f / 1,9; la facilità di fare selfie è davvero molto user friendly, semplicemente tenendo il dito sopra la fotocamera posteriore, e poi rilasciare al momento dello scatto. Si possono effettuare selfie panoramici a aggiungendo anche le immagini della fotocamera posteriore.

https://www.youtube.com/watch?v=Tv7C4e8thv0

Prezzo e disponibilità

Il Samsung Galaxy Note 4, come anticipato è disponibile da oggi ad un prezzo di listino 769 euro, ma è già possibile acquistarlo ad uno street-price di 690 euro, con disponibilità nei vari colori, a partire dal Charcoal Black, Frost White, Bronze Gold. L’acquisto potrà essere effettuato nei negozi specializzati ma anche negli shop online, presenti sul territorio italiano, oltre ovviamente attraverso i vari operatori telefonici attraverso la sottoscrizione di abbonamenti per il traffico dati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteArrivano i disegni colorati per Facebook Messenger iOS
Prossimo articoloiPad Air 2, data di uscita e prezzo