Samsung Galaxy A9 Pro

Dopo l’avvistamento di Samsung Galaxy A9 Pro sul sito Zauba, il nuovo dispositivo del colosso sudcoreano appare anche su GFXBench, che svela ufficialmente le caratteristiche del terminale. Contrariamente a ciò che si dava per assodato, il dispositivo sarà caratterizzato da un display di dimensione inferiore rispetto al Galaxy A9.

Parliamo di una diagonale da 5.5 pollici, che non sembra trovare il proprio posto se consideriamo che il Galaxy A9 ha un display da 6 pollici e che Galaxy A7 presenta anche una diagonale da 5.5 pollici. Anche il processore che tiene in vita il dispositivo delude le aspettative e si prospetta essere il medesimo di Galaxy A9. GFXBench parla infatti di un processore octa-core, Cortex-A72 con clock a 1.8 GHz, di Qualcomm, che ricorda parecchio uno Snapdragon 652.

Samsung Galaxy A9 Pro

Una scelta che non sembra aver troppo senso, catalizzando l’attenzione su quel Pro che trova una spiegazione dando un’occhiata al resto delle specifiche.  Su Samsung Galaxy A9 Pro sono presenti, infatti, 4 GB di RAM, rispetto ai precedenti 3 della versione standard. Un altro punto a favore di quest’ultimo è la fotocamera posteriore, secondo GFXBench un sensore Sony IMX298 (lo stesso utilizzato da Huawei Mate 8) da 15.92 MP (16 MP), e quella frontale da 7.99 MP (8 MP).

Questo è ciò che è emerso fin’ora da GFXBench su Samsung Galaxy A9 Pro, che pare verrà annunciato ufficialmente dall’azienda sudcoreana tra qualche settimana. Non ci resta che attendere le prossime settimane per avere qualche notizia su una possibile estensione della commercializzazione del terminale anche sul territorio italiano.