Samsung Galaxy A7 2017

Si aggiunge una ulteriore certificazione riguardante Samsung Galaxy A7 2017: trattasi di quella WiFi, che va a completare già delineato e ben definito dalle restanti autorizzazioni (Bluetooth, TENAA e FCC) raggranellate lungo il corso delle scorse settimane. Tante conferme e nessuna incertezza degna di rilievo: il prossimo smartphone di fascia medio-alta firmato Samsung sarà contrassegnato dall’appellativo tecnico SM-A720X, che fa da rimando alla nomenclatura SM-A720F (ossia la variante internazionale del detto dispositivo) intravista appena un mese or sono all’interno del database del noto sito di import-export indiano Zauba.

Samsung Galaxy A7 2017 (e l’intera nuova gamma Galaxy A) è insomma pronto al debutto ufficiale, in attesa di una ufficializzazione chiamata soltanto a definire dettagli importanti quali prezzo di listino e data di inizio commercializzazione. Alla stregua del predecessore, sono poche le speranze di veder lo smartphone anche in Italia: Samsung dovrebbe confermare, per quanto concerne il nostro paese, gli ormai immancabili Galaxy A3 e Galaxy A5, che tanto bene hanno fatto quest’anno, raggranellando oltretutto buone vendite a fronte di un ribassamento dei prezzi di listino (Galaxy A5 2016 è ad esempio venduto in questi ultimi giorni a 249 euro, cifra interessante se facciamo rifermento alla qualità costruttiva del dispositivo, buona fotocamera e ottima autonomia).

Samsung Galaxy A7 2017 si differirà comunque poco dal modello intermedio. L’unica differenziazione di rilievo poggerà soltanto sulla dimensione del display (5.5 pollici a risoluzione Full HD), mentre sarà confermata per intero la medesima scheda tecnica, poggiante sul processore proprietario Exynos 7580, in coppia con la scheda grafica Mali-T860 MP4, 3 gigabyte di memoria RAM e 32 gigabyte di spazio di archiviazione interno (espandibile tramite slot per accogliere schede microSD). Il leitmotiv che andrà a scandire l’intera gamma Galaxy A 2017 è la certificazione IP68 (resistenza ad acqua e polvere, come Galaxy S7 e S7 Edge tanto per intenderci) e slot USB Type-C. Appuntamento a questo punto già nei prossimi giorni, decisivi per ufficializzare il lavoro di Samsung dedicato alla fascia media del mercato mobile.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteApple rilascia ufficialmente iOS 10.2
Prossimo articoloSamsung smartphone: quelli pieghevoli arriveranno in test nel 2017