Dopo le diverse immagini relative al Galaxy A5 trapelate nelle scorse settimane, arrivano oggi nuove foto che mostrano i nuovi Samsung Galaxy A5 e Galaxy A3 in stile iPhone, dotati proprio come gli smartphone di Apple di una scocca unibody in alluminio e della linee con bordi curvi.

Grazie al sito Android Mexican, da alcune ore sono disponibile le immagini dei nuovi Galaxy A5 e Galaxy A3 che nelle intenzioni di Samsung dovranno segnare il cambio generazionale con l’attuale linea proposta da Galaxy S5 e Galaxy Note 4 e caratterizzati da una scocca in alluminio unibody, batteria non removibile e slot Nano-SIM.

Samsung Galaxy A5

 

Il nuovo Galaxy A5 (SM-A500F) sarà dotato di un display da 5 pollici HD (720p) Super AMOLED, fotocamera principale da 13 megapixel, fotocamera anteriore dedicata agli amanti dei selfie da 5 megapixel, processore Qualcomm Snapdragon 400, 16 GB di memoria interna ed una batteria da 2.330 mAh. Come trapelato, il Galaxy A5 sarà un dispositivo che si andrà a porre nel segmento medio-alto del mercato smartphone, grazie alla scelta di una dotazione hardware sicuramente non da top di gamma, ma materiali costruttivi di livello. Il Galaxy A5 dovrebbe debuttare sul mercato tra circa 2 mesi ad un prezzo di circa 400 – 450 dollari.

Samsung Galaxy A3

 

Il Galaxy A3 portebbe essere dotato di uno slot dual-SIM e connettività LTE ed essere proposto nello stesso periodo del Galaxy A5 ad un prezzo di circa 350 – 400 dollari. Da quanto emerso poi, Samsung avrebbe intenzione di proporre anche un terzo modello della nuova “Serie A”, il Galaxy A7 dotato di un display da 5.5 pollici, dual-SIM, prezzo di circa 500 dollari e vero antagonista del nuovo iPhone 6 Plus di Apple.

Voglia di cambiare per Samsung

Dopo l’arrivo del Galaxy Alpha, questi tre nuovi modelli non fanno altro che confermare la volontà di cambiamento e miglioramento in atto presso Samsung che evidentemente ha capito che per continuare a rimanere leader incontrastata del settore mobile deve saper accontentare le richieste degli utenti che da diverso tempo chiedevano materiali costruttivi di qualità ed in linea con i principali concorrenti del settore, Apple su tutti.

Via