Samsung Galaxy A5 2017: la stabilizzazione nei video è pessima

Samsung Galaxy A5 2017: la stabilizzazione nei video è pessima

La serie Galaxy A è la proposta di Samsung per la fascia media del mercato, giusto dopo la ben più costosa e performante gamma Galaxy S e Galaxy Note e appena prima dell’economica serie Galaxy J. La lineup Galaxy A propone dei dispositivi dal design accattivante e dalla costruzione robusta, ma con compromessi significativi. Samsung Galaxy A5 2017 è la dimostrazione di quanto appena affermato.

Il terminale è dotato di un buon display da 5.2 pollici, di un retro in vetro curvato, della nuova Grace UI di Samsung, di una cornice in alluminio e perfino della certificazione di resistenza all’acqua. Tuttavia, non è oro tutto quel che luccica ed i compromessi di Samsung Galaxy A5 si vedono nel comparto multimediale, in particolar modo nella registrazione video.

Durante la registrazione di video in 4K, il dispositivo ha notevoli difficoltà, ma non c’è da sorprendersi dal momento che molti device in questa fascia rispondono allo stesso modo ad uno sforzo di tale portata. Ancora più grave, ad ogni modo, è un ulteriore dettaglio: la totale assenza di una qualsiasi forma di stabilizzazione.

Questo potrebbe non sembrare un problema rilevante, ma guardando i video risultanti da Samsung Galaxy A5 2017 è possibile notare quanto siano sgradevoli le registrazioni riprese. Per fornire un’idea più precisa, lasciamo, infine, un video in cui è possibile notare un confronto tra Galaxy A5 ed un terminale dotato di stabilizzazione ottica.