Samsung Galaxy A5 2017

Samsung Galaxy A5 2017 non vuol proprio abbandonare il monopolio della rete. Le indiscrezioni sul prossimo smartphone Android di fascia media continuano infatti a fioccare a ritmo calzante, suffragate giorno dopo giorno da inequivocabili immagini leaked pronte a raccontare, punto per punto, le strategie future di Samsung. Che sta invero facendosi aspettare un po’ troppo spalancando di fatto la strada a rumors e fughe di notizie di vario genere. E così, dopo il video trapelato soltanto poche ore addietro, è la volta di nuove immagini che confermano, ancora ed una volta, l’aspetto estetico dello smartphone.

Samsung Galaxy A5 2017 riprenderà in modo netto gran parte delle linee guida dell’attuale portabandiera Galaxy S7: bordi addolciti ricoperti dal vetro 2.5D, lettore di impronte digitali privo di cromatura esterna e fotocamera a filo con la scocca in metallo e vetro. L’unica differenziazione di rilievo concerne più che altro la parte inferiore del dispositivo: al centro domina infatti il nuovo slot USB Type-C, mentre lo speaker di sistema è stato spostato invece sul profilo destro dello smartphone, soluzione quest’ultima già impiegata da Samsung in alcuni terminali di fascia media.

Le immagini pongono altresì l’attenzione sulla parte software. Samsung Galaxy A5 2017 sarà strutturato secondo i paradigmi dell’interfaccia Grace UX, la nuova filosofia del produttore di Seoul inaugurata su Note 7 e traslata anche su Galaxy S7 con a bordo Nougat 7.0; la versione di sistema dello smartphone resta tuttavia ancorata ad Android Marshmallow 6.0.1, ed in tal senso è inequivocabile l’immagine raffigurante una informativa di AnTuTu benchmark. Insomma, nulla di nuovo sotto la luce diretta del sole, bensì una conferma ulteriore di ciò che Samsung avrà in serbo per aggredire la fascia media del mercato mobile.

Le uniche incertezze di rilievo concernono più che altro il possibile prezzo di vendita di Samsung Galaxy A5 2017, mentre per quanto riguarda la commercializzazione si dovrà attendere l’inizio dell’anno nuovo. Ma intanto aspettiamo l’ufficialità da parte di Samsung, chiamata a gran voce a metter il definito punto esclamativo su un prodotto chiacchierato ed atteso.

via