Samsung Galaxy Note 7

Presto verranno pubblicati i rapporti ufficiali sulle dismissioni di Galaxy Note 7. Le prime informazioni arrivano direttamente da alcuni dipendenti della società.

Samsung sta progettando di pubblicare un White Paper sul richiamo massiccio, dello scorso anno, del suo phablet top di gamma. La notizia arriva da Chosun Biz e, per coloro che non conoscono il termine, un White Paper è una relazione ufficiale in cui vengono fornite informazioni dettagliate su un determinato problema.

Alcuni media coreani hanno citato i rappresentati di Samsung, che hanno fornito ulteriori informazioni sugli ultimi procedimenti. Infatti, alcuni esponenti della società sudcoreana dicono che sarà pubblicato presto un report dettagliato in cui si spiega ciò che è effettivamente successo.

Tra le varie informazioni fornite, gli esponenti dicono che negli ultimi anni è stata creata un’organizzazione CRO per controllare l’intero processo di progettazione di un prodotto. Il richiamo di tutti i Galaxy Note 7 è stata una grossa perdita nel breve periodo per l’azienda, ma viene considerata una base per la crescita nel lungo periodo.

Dalla White Paper verrà chiarito probabilmente ogni aspetto del progetto Galaxy Note 7 ed il relativo recupero, tra cui ricerca e sviluppo, componenti, sperimentazione, produzione, marketing e vendita.

È stato riferito che molti dipendenti di Samsung Electronics e Samsung SDI (la fabbrica che si è occupata di produrre le batterie del phablet) stanno portando avanti il progetto.

Purtroppo il documento sarà distribuito internamente e, con molta probabilità, difficilmente sarà pubblicato. Ad ogni modo, vi è la minima possibilità che esso trapeli in rete in futuro.

Per ricordarvi le specifiche del phablet in questione, vi invitiamo a visitare la nostra pagina dedicata: scheda tecnica.