samsung brainbrand

Samsung BrainBrand è una nuova fascia indossabile da abbinare a tutti i fighters che si affrontano in sport estremi di contatto. Presentata da Samsung Australia, BrainBrand è il nuovo wearable destinato alle prevenzione ed alla rilevazione di commozioni celebrali in soggetti a rischio che praticano sport violenti come la box e la lotta libera. Braden Wilson ed il Dr. Alan Pearce hanno fornito gli estremi scientifici per la realizzazione del prototipo  di una fascia in grado di analizzare gli impatti alla testa nelle competizioni sportive più estreme. Non si tratta quindi di un sistema di protezione bensì di un monitor intelligente finalizzato alla raccolta dati ed all’analisi degli stessi e che quindi potrebbe integrarsi in maniera complementare ai classici caschetti utilizzati per le manifestazioni sportive dilettantistiche.

Samsung BrainBrand, come funziona

Il nuovo prototipo basa la sua efficacia su una serie di sensori di monitoraggio collegati nella zona posteriore dello stesso ed utilizzati come rilevatori di pressione e quindi di forza d’urto. I dati raccolti vengono così inviati ad un’applicazione specifica per device Samsung da destinarsi ad uso prettamente medico e di prevenzione all’attenzione di arbitri di gara ed allenatori personali. Una serie di LED indica poi visivamente la potenza del colpo registrato basandosi su tre tonalità colore che ne indicano la progressione: giallo, arancio e rosso. Il progetto è parte integrante di Launching People, il programma lanciato da Samsung Electronics cui vi rimandiamo per maggiori informazioni. Vi lasciamo con il teaser video di Samsung BrainBrand:

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPad Pro 9.7 placcato in oro in preordine!
Prossimo articoloHTC 10 sui benchmark: potrebbe essere il miglior smartphone 2016