Samsung Galaxy S8

Secondo indiscrezioni, Samsung starebbe valutando l’utilizzo di batterie prodotte da LG Chem (la sussidiaria di LG che si occupa, tra le altre cose, dello sviluppo di batterie) per il Galaxy S8. La notizia arriva dopo appena una settimana dal termine della produzione del Galaxy Note 7, dopo che alcuni terminali sostitutivi avevano preso fuoco. Samsung starebbe cercando di siglare un accordo con LG Chem per la fornitura di batterie per il suo flagship atteso per l’anno prossimo, in modo da diversificare i suoi fornitori di batterie.

Batterie Galaxy S8

Quando Samsung ha indetto il primo richiamo di Galaxy Note 7 nel mese di Settembre, è stato rivelato che le batterie prodotte dalla propria sussidiaria, Samsung SDI, erano la causa principale dei surriscaldamenti e degli incendi.Ciononostante, poco dopo che le unità sostitutive di Galaxy Note 7 con batterie prodotte da ATL hanno cominciato ad arrivare ai consumatori, sono arrivate le prime segnalazioni secondo cui anche queste unità erano affette dallo stesso problema.

Sfortunatamente, la causa precisa per cui anche gli smartphone sostitutivi soffrivano dello stesso problema, rimane un mistero. Samsung, insieme al governo della Corea del Sud, sta conducendo un’indagine per scoprirne le cause. Nel frattempo, appare sensata la scelta di Samsung di prepararsi al lancio del Galaxy S8 allontanandosi da sia ATL che Samsung SDI per spostarsi verso LG Chem, un brand che si è sempre rivelato molto affidabile nel tempo.

CONDIVIDI