Exynos 5433

Dopo l’immagine teaser rilasciata ieri, Samsung ha annunciato non l’atteso Exynos 5433 che verrà utilizzato con il Galaxy Note 4, ma il nuovo SoC Exynos ModAP quad-core con 4G LTE integrato.

Il nuovo SoC Exynos ModAP, dispone di quattro core ed integra, prima volta per Samsung in un processore Exynos, un modem 4G LTE, realizzato con processo produttivo a 28nm.

La connettività LTE segue lo standard LTE-A che consente una velocità massima di 225 Mbps e consentirà finalmente a Samsung di rinunciare ai processori Qualcomm, per realizzare le varianti LTE dei propri smartphone e tablet, e scegliere così processori realizzati in casa. Samsung durante la presentazione dell’Exynos ModAP ha anche dichiarato che il nuovo SoC è stato ottimizzato ulteriormente rispetto ai modelli precedenti, per offrire un servizio di multitasking ancora più efficace, integrando inoltre il supporto a fotocamere ad alta risoluzione.

Al momento Samsung non ha ancora annunciato quali dispositivi utilizzeranno questo nuovo SoC Exynos ModAP, che sicuramente verrà scelto per i futuri device di fascia media, mentre per i top di gamma 2014 la scelta probabilità ricadrà sull’attesissimo Exynos 5443, per il quale però ci sarà evidentemente ancora da attendere.

CONDIVIDI