Spen

Tra i tanti brevetti depositati da Samsung presso l’US Patent & Trademark Office ne è presente anche uno davvero curioso che riguarda la SPen. Da come potete vedere dalla seguente immagine la casa koreana sembrerebbe interessata a rivoluzionare il pennino dei Galaxy Note integrando alla sua estremità un altoparlante.

spen-altoparlante-1

Stando a quanto riporta Patently Mobile, la nuova Pen che funziona da altoparlante ha un microfono sulla propria cima, il solito spazio per posarla e un piccolo speaker integrato nel Galaxy Note stesso. La S-Pen funziona sia se rimossa dal suo vano, che se depositata nello stesso. Infatti, nel primo caso il vano funge anche da trasmettitore delle onde.

Quando situata all’interno del suo alloggio questa particolare SPen è in grado di raddoppiare il suono prodotto dello smartphone, proprio come quelli che presentano uno speaker stereo.

spen-altoparlante

Quando invece la SPen viene estratta l’altoparlante integrato può essere utilizzato per emettere un suono nel caso in cui ci si allontani troppo dallo smartphone.

Spen

Le notizie in merito sono però scarne. Ad esempio non conosciamo ancora nel dettaglio bene come essa funzionerà tecnicamente, ma da quanto riporta Patently Mobile, la qualità del suo dovrebbe essere ottima. Sappiamo inoltre che il brevetto è stato depositato lo scorso mese di marzo, dunque in tempi abbastanza recenti. Il che, forse, rende difficile immaginare che questa nuova S-Pen sia destinata al prossimo Galaxy Note, alla luce dei tempi che in genere passano dalla deposizione di un brevetto alla sua realizzazione. Ammesso che l’invenzione sia realizzata,ma che non è da escludere. Anche se probabilmente molti amanti della serie Galaxy preferirebbero trovare un secondo altoparlante direttamente sul telefono, proprio come già fatto da molti concorrenti Samsung compresa Apple con i suoi ultimi iPhone 7.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTitanfall 2, ecco i requisiti minimi e consigliati del nuovo gioco
Prossimo articoloSamsung Galaxy Note 7: problemi di batteria per le unità sostitutive