Un titolo così allegro per una verità così spaventosa, era da tanto tempo che non si sentiva parlare di Applicazioni fake facilmente distribuibili sugli store per Mobile, ma le minacce sono sempre pronte a tornare e rubare le password sembra sia possibile.
Brandon Paddock è lo sviluppatore di Tweetium, un’App che funge da Client per Twitter, con una nuova interfaccia che molti preferiscono all’originale, non è la prima volta che citiamo applicazioni simili.

Lo stesso Brandon Paddock si è sentito in dovere di lanciare un allarme, l’applicazione Tweetium beta (free) non è di sua proprietà, e chiunque l’abbia fatta sta sottraendo dati sensibili a tutti gli utenti che accedono al servizio tramite essa.
Tweetium beta (free) è una di quelle Applicazioni che all’inserimento dei dati d’accesso questi vengono copiati e spediti probabilmente al creatore dell’applicazione, rubare le password per avere tantissimi account in suo possesso.

L’originale Tweetium costa 2.99€, perciò infilarne uno Gratuito sullo store ha attirato tantissimi utenti che ora si ritrovano con le password sottratte.
Il consiglio è quello di avvisare tutti gli amici con Windows Phone di stare alla larga dall’applicativo e di inviare una segnalazione affinché venga rimosso immediatamente dallo Store.

Microsoft Lumia e' disponibile online da Tecnosell a soli € 350,00

Non è la prima volta che lo sviluppatore di queste App Fake immette sullo Store di Windows Mobile un’applicazione per rubare le password, sembrerebbe che le misure di sicurezza glielo concedono a differenza di quanto (forse) accadrebbe sugli altri Store.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’Internet delle Cose ha ora una piattaforma tutta italiana, e si chiama Giotto
Prossimo articoloHTC One A9 scende sotto i 560 euro su Amazon