Google applica un importante modifica alla propria piattaforma Gestione dispositivi Android, ritrovare smartphone Android smarriti o rubati non potrà essere più semplice.

Non tutti sanno che Google da anni dispone di una piattaforma, chiamata Gestione dispositivi Android, che consente agli utenti di individuare i propri smartphone o tablet Android, legati al proprio account Google.

Ritrovare smartphone Android, ecco come fare

Proprio per dare maggiore visibilità al servizio e consentire di ritrovare smartphone Android con estrema semplicità, Google ha deciso di apportare un importante modifica alla funzionalità, rendendo possibile l’accesso direttamente dal proprio motore di ricerca: andando infatti su Google Search (google.com) e digitando “Find my Phone” o “Trova il mio telefono Android“, verrà immediatamente visualizzata una scheda che mostrerà la posizione di tutti i dispositivi Android legati al proprio account, dando inoltre la possibilità di attivare la suoneria per facilitarne la ricerca oppure bloccare il device nel caso sia stato rubato.

Ritrovare smartphone Android

Servizio attivo negli USA, in arrivo in Italia?

Abbiamo effettuato diverse prove ma purtroppo non siamo riusciti ancora a provare il nuovo servizio integrato in Google Search, mentre i colleghi d’oltreoceano già hanno effettuato diversi test con esito positivo, confermando l’attivazione della funzionalità. Ora bisognerà attendere le prossime ore per sapere se anche in Italia potremo semplificare la ricerca dei dispositivi Android smarriti, oppure se il servizio è l’ennesima esclusiva rilasciata da Google per gli Stati Uniti.

[

Voi avete provato la nuova funzionalità? Vi è apparsa o meno la nuova scheda? Aspettiamo il vostro riscontro.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteLG mostra il suo primo smartphone con Windows Phone
Prossimo articoloOnePlus punta a vendere tra i 3 e i 5 milioni di smartphone nel 2015, 10 nel 2016