Samsung Galaxy Note 7 ritorna sotto il nome di Galaxy Note FE

Rispetto a quanto precedentemente riportato pare che le cose continuino ad andare male per il “nuovo” Samsung Galaxy Note FE, ovvero un Note 7 rigenerato e che dovrebbe arrivare anche sul nostro mercato ad un prezzo ridotto. Si parlava di una data di lancio fissata per il 7 luglio prossimo, quindi tra meno di un mese, ma per alcuni problemi interni ora la data di scadenza è invece slittata al prossimo 30 luglio.

Si parla come accennato in precedenza di possibili ritardi dovuti a problemi interni, pare però, secondo una fonte del settore, che in realtà i problemi siano ben altri e legati a Samsung Galaxy S8. La popolarità di questi device è così elevata che Samsung sta facendo di tutto per ritardare l’uscita del phablet in modo da non contaminare la scia d’acquisto del device. Prima o poi dovrà comunque arrivare sul mercato, ma diciamo che più tardi arriva e meglio è per l’azienda sudcoreana.

Il Samsung Galaxy Note FE ha subito come già riportato anche alcune modifiche estetiche che vedono l’introduzione del nuovo tasto per attivare l’assistente vocale Bixby. L’azienda punta molto su questo nuovo software anche se purtroppo nel nostro paese non se ne fa nulla se non per la fine dell’anno, salvo ulteriori ritardi.

FONTEAndroidHeadlines
CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy Note 8 “Gr3at” arriva a settembre con l’IFA di Berlino
Prossimo articoloLG G7 e LG V30 debutteranno prima del previsto: l’obiettivo è anticipare la concorrenza