Impronta e riconoscimento facciale arriveranno anche sul web

Impronta e riconoscimento facciale arriveranno anche sul web

Diversi Browser Web hanno sviluppato il riempimento automatico di nome utente e password nel caso in cui questi venissero richiesti dal sito in questione. Ovviamente tali credenziali di accesso andavano inserite manualmente per la prima volta, in modo che il software ne salvi i dati. In queste ultime ore però si inizia a parlare di un nuovo standard web conosciuto come WebAuthn, in grado di supportare perfettamente sia il riconoscimento facciale che l’impronta digitale.

Riconoscimento facciale e impronta digitale nuovi standard sul web?

Attualmente tra i Browser supportati troviamo esclusivamente Firefox, ma nel breve periodo dovrebbero raggiungere lo stesso risultato anche Google Chrome e Microsoft Edge. Tutti gli altri, Safari incluso, non hanno menzionato in alcun modo la possibilità di adottare tale strategia.

Ovviamente tutte le aziende che decideranno di sfruttare il riconoscimento facciale e l’impronta digitale daranno la possibilità a tutti gli utenti che posseggono uno smartphone o tablet dotato delle tecnologie necessarie di utilizzare a pieno i sensori che da sempre vengono considerati tra i più sicuri in campo mobile.

Strano vedere che Apple, con Safari, non sembra ancora intenzionata ad adottare questo standard, in quanto proprio l’azienda di Cupertino ha dalla sua parte i migliori sensori in circolazione, grazie sopratutto alla doppia fotocamera 3D frontale. E’ comunque probabile che nei prossimi mesi si muova qualcosa anche per il brand statunitense, magari proprio durante la WWDC 2018 di Giugno prossimo.

FONTE: 9to5mac