richiamami

Per chi ne fosse ancora all’oscuro, i principali operatori telefonici Vodafone Tim (Wind a partire dal 25 febbraio), hanno impostato il proprio servizio Richiamami a pagamento.

Il servizio in questione è sempre stato a gratuito ed ora diventa a pagamento con canoni che si differenziano per ogni operatore:

  • Lo sai di Tim avrà un costo di 1.90€ ogni 4 mesi, cifra che verrà detratta dal credito residuo.
  • Chiamami di Vodafone avrà un costo di 6 centesimi di euro al giorno, se utilizzato, cifra detratta dal credito residuo
  • My wind di Wind avrà un costo di 19 centesimi solo in caso di effettivo utilizzo e il servizio si potrà da quel punto utilizzare per 7 giorni senza ulteriori costi

Perché dunque pagare per un servizio che fino ad ora è stato gratuito e che agli operatori non costa nulla? Niente paura, abbiamo la facoltà di non usufruire di questo servizio disattivandolo facilmente con una semplice chiamata ad uno short number:

  • Se sei cliente Tim, chiama il 40920 e segui le semplici istruzioni. In alternativa puoi collegarti al sito internet e disabilitare i servizi dalla tua area personale.
  • Se sei cliente Vodafone, chiama il 42593 e segui le semplici istruzioni. In alternativa puoi collegarti al sito internet e disabilitare i servizi dalla tua area personale.
  • Se sei cliente Wind, chiama il 403020 e segui le semplici istruzioni. In alternativa puoi collegarti al sito internet e disabilitare i servizi dalla tua area personale.

E se volessimo avere un servizio Richiamami alternativo?

Esiste per gli utilizzatori di sistema operativo Android, un’applicazione di nome Richiamami che consente di informare il destinatario della chiamata che il suo telefono era occupato, spento od irraggiungibile.

Vediamo come funziona.

Dopo aver installato l’applicazione Richiamami che troverete nel Play Store, al tentativo di una chiamata non andata a buon fine, l’utente può selezionare dall’area delle notifiche di Android la voce che consente di inviare un messaggio all’interlocutore appena chiamato senza esito.L’app Richiamami consente di informare il destinatario della chiamata via SMS, con un messaggio su WhatsApp oppure attraverso meccanismi alternativi di messaggi tramite altre applicazioni di messaggistica.

La possibilità offerta d questa applicazione garantisce che l’utente cercato riceva un nostro qualsiasi avviso che l’abbiamo cercato, non possiamo sapere se chi viene cercato ha i servizi dell’operatore attivi, pertanto possiamo notificarlo noi tramite l’app.

Spesso abbiamo dei pacchetti che comprendono moltissimi SMS mensili che non utilizziamo, ecco allora trovato il modo di usarne un po’ e se non avessimo i pacchetti SMS potremmo allora usufruire del nostro contratto dati per inviare un messaggio di whatapp o di altra applicazione di messaggistica.

E voi che ne pesate, vi piace quest’applicazione?

Badge-Apple-Store



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: