Resident evil

2016 segna il ventesimo anniversario della saga horror videoludica più famosa di tutti i tempi, ovvero Resident Evil. La Capcom celebra la serie attraverso una serie di video dove il designer giapponese Koji Oda parla delle sue reminiscenze a proposito dei vari episodi della serie. Inoltre nei video Oda parla dei suoi ricordi riguardo alla nascita della serie nel lontano 1995. Nel suo ultimo video parla di Resident Evil 0.

Rilasciato nel 2002 per Gamecube, Resident Evil 0 è stato rilasciato recentemente in una versione remastered in alta definizione. Si tratta dell’ultimo capitolo della serie con una telecamere “fissa” prima che venne rilasciato il grandioso Resident Evil 4. Oda parla anche del design dei personaggi quali Billy (specialmente parla delle sue origini e dei suoi tatuaggi) e dei diversi elementi della storia del gioco.

Ricordando la versione HD, Oda spiega che la Capcom ha sbagliato a introdurre la modalità “Wesker Mode”. Infatti, questa ha in parte rovinato il gioco e non era stata immaginata nella versione originale per GameCube. Inoltre lo stesso Oda si rifiutò d’implementare la possibilità di impersonare uno dei nemici del gioco. Inoltre Oda  dice che una sua idea fu quella di limitare l’HUD del gioco per rendere il gioco ancora più difficile e realistico. Ciò creava più tensione e suspance.

In conclusione, la Capcom negli ultimi mesi rilascerà il remaster di Resident Evil 6 per Playstation 4 e Xbox One. Durante l’anno saranno rilasciate anche le versioni remastered del quarto e del quinto capitolo per le console di nuova generazione. Inoltre lo stesso Oda ha accennato che la Capcom è già al lavoro per un Resident Evil 7. Per maggiori dettagli cliccate nel link sottostante potete trovare il link diretto al video.

Via



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: