ResearchKit

ResearchKit, la piattaforma framework realizzata da Apple per supportare la ricerca medica e scientifica, è disponibile anche in Italia.

ResearchKit, la piattaforma di Apple dedicata alla ricerca scientifica, oggi disponibile anche in Italia, non è una semplice applicazione, ma una vera piattaforma di sviluppo, alla quale medici e ricercatori potranno appoggiarsi in modo da utilizzare iPhone per raccogliere dati e informazioni relativi agli studi clinici in corso, e per approfondire la loro conoscenza riguardo a determinate patologie.

A loro volta, gli sviluppatori, grazie al codice open source, potranno creare moduli aggiuntivi personalizzati e integrarli nella piattaforma.

I ricercatori che sceglieranno di utilizzare ResearchKit, avranno la possibilità di realizzare le loro applicazioni personali che, proposte ai soggetti della ricerca clinica, diverranno un vero e proprio strumento di test e monitoraggio, con la possibilità di avere a disposizione un’enorme numero di utenti (si pensi, infatti, a quante persone utilizzano iPhone), e di interagire con essi, sviluppando un metodi di ricerca e monitoraggio non solo continuativo ma anche attivo.

I contesti sono i più vari, dal diabete al tumore, dal parkinson all’asma, e permettono ai ricercatori di lavorare con un campione di popolazione piuttosto esteso, comprese quelle persone che vivono distanti dall’istituto dove si svolge la ricerca.

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC Desire Eye e 816 ricevono Android Lollipop
Prossimo articoloFencity, la guida iPhone di Milano