Remix Os

La facilità d’uso, la stabilità e l’incredibile quantità e qualità di app disponibili hanno decretato il successo di Android e  hanno anche favorito la nascita di vari emulatori per PC (ma anche macchine Mac) soprattutto per l’ utilizzo di giochi ed altre attività non pienamente professionali. La Jide Corporation ha invece lanciato sul mercato Remix Os che si presenta come un vero e proprio sistema operativo a se stante  sul difficile mercato dei sistemi operativi.

Giunto alla versione 3.0, Remix Os, che si basa su Android Marshmallow, è installabile gratuitamente sul PC (ma anche su altri device: leggere qui) in dual boot con Windows 10. Naturalmente, l’istallazione può essere fatta anche su macchina virtuale. L’installazione su PC è semplice e non presenta  particolari difficoltà o problemi, anche perché nel file compresso contenente il sistema operativo, scaricabile dal sito della Jide è compreso un semplice programmino di installazione direttamente sul PC o da chiavetta USB. Remix Os è leggero e molto performante e non è avido di spazio su hard disk (basta riservargli 8 GB) e come promettono i produttori, può essere utilizzato per dar nuova vita a vecchi computer perché le risorse che utilizza sono ben dosate. L’installazione delle varie app dallo Store di Google non presentano. particolari problemi. E’ difficile immaginare che Remix Os possa imporsi nelle nuove macchine (se non come sistema operativo di “scorta”), ma senz’altro può dare una nuova e scintillante vita a PC un po’ più datati.