umi max

In questo periodo parecchie case produttrici cinesi stanno lanciando smartphone economici che vengono venduti a prezzi davvero convenienti. Vi mostriamo la recensione UMi Max, un midrange che al budget punta moltissimo, e che ci ha colpito molto in quanto sulla carta rappresenta una delle migliori alternative per ottenere con minima spesa la massima resa. Non resta altro che andare a vedere se nell’uso reale questo dispositivo, molto bilanciato sotto un po’ tutti gli ambiti, rispecchia le caratteristiche. Questo smartphone Android medio gamma, proprio per la focalizzazione della casa produttrice sulla convenienza, risulta molto simile al modello precedente UMi Super ma con alcune decurtazioni.

UMi Max: Design

Sia la scocca che il frame dell’UMi Max sono completamente in metallo con una buona solidità sotto veramente tutti i fronti se consideriamo il modo in cui è stato assemblato il device. Nulla da dire quindi sulla qualità costruttiva, e semmai dovessimo trovare un difetto questo starebbe nel peso e in uno spessore non troppo ridotto, ma questo perchè all’interno c’è una batteria dall’alta capacità. Rispettivamente sui lati sinistro e destro troviamo da una parte un tasto programmabile al quale si può far corrispondere l’avvio di applicazioni a scelta, e dall’altra il tasto di accensione ed il bilanciere del volume.

Davanti abbiamo un LED di notifica rotondo che si può personalizzare con tanti colori diversi, mentre sotto c’è un altoparlante, un microfono (quindi doppia griglia) ed in mezzo una porta USB di tipo C per la ricarica della batteria. Dietro abbiamo invece sotto la fotocamera un lettore di impronte digitali per l’autenticazione che riesce a sbloccare il dispositivo in modo discretamente accurato e in poche frazioni di secondo.

UMi Max: Display

Il pannello frontale di UMi Max presenta un display che vanta 5,5 pollici di diagonale e che visualizza a video con una risoluzione Full HD. Questo schermo ha una buona resa dei colori che risultano accesi ma senza essere sfalsati, ed un livello di dettaglio alto che rende praticamente impossibile scorgere i pixel. Il display è un LCD IPS, ha la curvatura 2.5D ai bordi e la protezione Gorilla Glass 3. I bianchi non hanno chissà quale resa ma è accettabile per il prezzo, mentre hanno una buona profondità i neri. Sul lato software è presente una opzione che permette di regolare i colori secondo le esigenze dell’utente personalizzando diversi parametri.

UMi Max: Hardware

umi max

Tra i componenti di UMi Max c’è prima di tutto un processore octa core Mediatek Helio P10 con una frequenza di 1,8 Ghz. Il processore ha poi il supporto di 3 GB di memoria RAM e di 16 GB di memoria interna che si può espandere fino ad un massimo di 256 GB tramite una micro SD. Questo da un grande vantaggio per chi riempie il suo smartphone di dati, specie perchè si possono installare le applicazioni su scheda SD. Le performance all’interno dell’interfaccia utente sono sempre ineccepibili: non si notano rallentamenti di sorta anche dopo un utilizzo prolungato, e non c’è nemmeno del riscaldamento. Con la navigazione ed anche con un multi task abbastanza pronunciato le prestazioni rimangono sempre rapide e senza rallentamenti. Questo sta a significare che la RAM viene utilizzata bene dal sistema operativo, segno di una buona ottimizzazione. Con il gaming si può giocare a praticamente ogni titolo con almeno dettagli medi senza che ci siano problemi di fluidità.

UMi Max: Software

All’interno di UMi Max c’è installato il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, e si tratta di una versione quasi stock che si avvicina molto a quella inserita nel comparto software dei dispositivi Nexus. Sono davvero pochi i cambiamenti implementati dal produttore, e non stanno nella grafica. Le aggiunte sono invece nelle funzionalità: nelle impostazioni si possono personalizzare il LED di notifica, le app in background da chiudere durante lo stand by, e si possono spostare i tasti di Android fuori dal display grazie alla presenza di tasti capacitivi sul LED di notifica e ai lati. C’è anche una feature avanzata di risparmio energetico che permette di impostare diverse opzioni per risparmiare batteria. Con Android stock non c’è tanta libertà, ma guardando il lato positivo se questo serve ad avere la massima reattività benvenga.

UMi Max: Fotocamera

Come fotocamera abbiamo un sensore della casa produttrice Panasonic con una risoluzione di 13 Megapixel, che può scattare foto discrete, buone se si considera quanto costa il telefono. Con condizioni di luce accettabili la definizione di UMi Max risulta alta ed abbiamo un buon dettaglio. La messa a fuoco con il punta e scatta è molto veloce e ci sono anche delle feature nell’app della fotocamera che permettono di impostare tanti parametri per ottimizzare lo scatto secondo i propri gusti. Non è definitivamente il massimo rispetto alla concorrenza, ma bisogna pur scendere a compromessi se si desidera una convenienza estrema.

UMi Max: Batteria

La batteria è da 4000 mAh, superiore alla media generale degli smartphone con il sistema operativo del robottino verde e quindi con una autonomia più che buona. Il device non ha mai problemi nel riuscire a concludere la giornata, anzi, riesce anche ad arrivare oltre con ancora autonomia residua. Se poi si utilizza la modalità per il risparmio energetico di UMi Max con un utilizzo moderato è anche possibile arrivare a due giorni di durata. La batteria supporta la ricarica veloce Pump Express di Mediatek, ma il caricabatterie che esce dalla confezione invece no. Se quindi volete caricare velocemente questo dispositivo dovete acquistare un caricatore a parte assicurandovi che sia dotato di questa tecnologia.

UMi Max: Prezzo

Il prezzo è assolutamente conveniente, non c’è che dire. Rispetto al predecessore UMi Super rinunciando ai 4 GB di memoria RAM si riescono a risparmiare poche decine di euro. E questo potrebbe essere cruciale per chi ha un budget molto limitato come di solito succede per chi cerca uno smartphone su questa fascia. Il dispositivo si comporta bene nell’utilizzo quotidiano e non da problemi significativi che possono farne rimpiangere l’acquisto. Il suo prezzo di listino con cui è stato lanciato è di 169,99 dollari. Potete acquistare UMi Max sul noto negozio online Antelife con spedizione gratuita. Se desiderate acquistarlo potete cliccare sul seguente link: Acquista. Al link di seguito potete invece acquistarlo da un altro noto shop: Coolicool.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTIM Gold Go: 1000 minuti e fino a 6GB da 5 euro solo per i clienti 3 Italia
Prossimo articoloEutelsat rilascia nuovo canale gratuito Ultra HD, c’è anche il supporto HDR