One for All Music Receiver SV1810
Sono in molti, me compreso, che dispongono di un buon impianto stereo, quello che ci ha accompagnato nell’adolescenza e che abbiamo consumato a forza di sentire dischi e a forza di duplicare cassette e sono in molti, me compreso, che da tempo non lo utilizzano più appieno a causa dell’avvento del multimediale e dei formati audio digitali più disparati.
Nonostante sia caduto in disuso è ancora presente nelle nostre abitazioni sia per un discorso affettivo, sia perché ai tempi sono stati spesi fior di soldi per acquistarlo. Una volta esisteva il Sony Walkman, che portavamo con noi insieme alle cassette più in voga del momento e sul quale ascoltavamo le canzoni fino a conoscerle a memoria, oggi abbiamo gli smartphone con una memoria tale da contenere migliaia di brani che ci portiamo dietro e che ascoltiamo in mobilità: sulla metro, nell’autobus, mentre facciamo jogging e così via.  Ebbene oggi vogliamo dare una nuova vita al nostro impianto Hi-Fi, vogliamo riprodurre su di esso le migliaia di canzoni che ci portiamo dietro nello smartphone. Come? Con un semplice “affarino” che svolge il compito di ricevitore musicale wireless:

One for All Music Receiver SV1810

Confezione e materiali

La confezione del One for All Music Receiver SV1810 è abbastanza semplice, al suo interno troviamo il ricevitore wireless, il cavo jack 3,5 mm, l’adattatore RCA Jack e il caricabatterie da muro con attacco microUSB.

One for All Music Receiver SV1810

Il dispositivo che funge da ricevitore ha dimensioni abbastanza contenute: 6 x 6 x 2 cm (lunghezza, larghezza, altezza) e poggiato sopra il nostro impianto Hi-Fi non viene nemmeno notato. Il suo design è semplice, nulla di che: plastica bianca lucida nella parte superiore e plastica trasparente nella parte inferiore a far vedere i componenti hardware. Di seguito la sua scheda tecnica:

Numero di modello SV 1810
Dimensioni 6 x 6 x 2 cm
N. max di dispositivi associati 3
Connessione concorrente 2 dispositivi
Uscita aux RCA da 3.5 mm
Versione Bluetooth 4.0
Codec Bluetooth SBC
Profili Bluetooth A2DP
Convertitore digitale-analogico (DAC)
Rapporto segnale-rumore (SNR) > 80%
Distorsione armonica totale (THD) < 0,04%
Portata del segnale (visibilità diretta) fino a 10 metri
Adattatore AC/DC 5V DC/1000 mA micro USB
Garanzia 2 anni

Utilizzo

Cominciamo con il dire che qualsiasi dispositivo che riproduce musica e dotato di Bluetooth, partendo dalla versione 3.0, può sfruttare il One for All Music Receiver SV1810. Attraverso i cavi in dotazione è possibile collegarlo al nostro impianto e ascoltare la musica riprodotta dal dispositivo in uso. Il collegamento è molto semplice, basta collegare all’alimentazione il dispositivo One For All SV 1810, e dal dispositivo mobile (sia che esso sia smartphone, tablet o PC portatile) accendere il bluetooth e appena visualizzato il Music Receiver associarloNessuna altra configurazione di sorta.  Una volta che tutti i collegamenti sono stati effettuati, potremo godere di un suono limpido senza alcuna distorsione grazie al bassissimo rapporto segnale-rumore (SNR) e al valore quasi irrisorio di distorsione armonica totale (THD) codec audio.One for All Music Receiver SV1810

L’accoppiamento è garantito per 3 dispositivi, di cui 2 contemporaneamente; queste possibilità coprono abbondantemente le necessità di un singolo utente, permettendoci di dormire sonni tranquilli in tal senso. Parlando di cose negative la prima in assoluto è l’obbligo di avere una fonte di energia a portata di mano dovendolo collegare all’alimentazione per il funzionamento e togliendo la possibilità di utilizzarlo in liberà di movimento. Inoltre manca il codec HD aptX che si occupa di trasformare il segnale analogico in digitale. Ad ogni modo, se non avete grosse pretese il One for All Music Receiver SV1810 fa il suo dovere e può essere acquistato senza un esborso esorbitante.