Recensione ASUS PG258Q: monitor Gaming a 240Hz

ASUS PG258Q è un monitor dotato di un pannello che supporta un elevatissimo refresh rate fino a 240Hz, con G-Sync, e che possiede un design molto accattivante che da sempre caratterizza tutti i prodotti a marchio ROG.

CONFEZIONE E CONTENUTO

La confezione di vendita risulta proporzionata alle dimensioni del monitor, senza eccedere particolarmente. Troviamo all’interno un cavo di alimentazione da collegare al trasformatore esterno molto compatto, due cavi video di tipo DisplayPort e HDMI, un cavo USB 3.0 UpStream, vari libretti guida, un CD di supporto e dei tappi in acrilico che analizzeremo poco più in basso.

DESIGN E COSTRUZIONE

Forme simmetriche con qualche elemento caratterizzante un po’ tamarro, già visti su altri prodotti a marchio ASUS, che rendono questo monitor piacevole alla vista. Troviamo una buona costruzione grazie all’impiego di materiali di qualità che non flettono e non scricchiolano. Base esterna e struttura interna in metallo, plastica di buona fattura per tutto il resto della scocca.

Le dimensioni del monitor senza base sono di 56,4cm di larghezza, 33cm di altezza con uno spessore di 7,2cm, mentre con la base la profondità raggiunge i 25,3cm e l’altezza può variare di circa 12cm da un minimo di 38,8cm a un massimo di 50,3cm. I movimenti tra le varie componenti del monitor sono molteplici: esso può ruotare rispetto alla base di 50° sia verso destra che verso sinistra, inclinarsi da -5° a +20° e ruotare in senso orario di 90° per essere utilizzato in verticale. Il peso non è proprio contenuto ma nemmeno esagerato: 5,6Kg con staffa e 3,14Kg senza. Non manca l’attacco VESA sul retro, nascosto sotto un anello di color rame che include anche le 4 viti per l’aggancio.

I controlli presenti sul retro del monitor comprendono 4 pulsanti per avviare funzioni rapide e un joystick a 5 vie che consente di navigare tra i vari menù in maniera molto comoda. Assolutamente particolare è il led presente nella parte inferiore del braccio che collega la base al monitor, in grado di proiettare sul piano il marchio ASUS ROG grazie a delle cover in acrilico facilmente installabili.

CONNETTIVITÀ  E FUNZIONALITÀ 

La dotazione di porte del monitor è notevole grazie alla presenza di due ingressi video DisplayPort e HDMI, una porta UpStream 3.0, due porte USB 3.0, una porta proprietaria di servizio, un jack di alimentazione e un jack audio da 3.5mm.

Alcune feature destinate e pensate per l’uso Gaming consentono di attivare il mirino, il timer, il contatore di fps e gestire l’allineamento dello schermo oltre che di poter cambiare in maniera più specifica tutte le opzioni di personalizzazione del pannello quali Gamma, contrasto adattivo, potenziamento dei neri, filtro a luce blu e di gestire la luminosità del LED inferiore.

DISPLAY

Un pannello da 25″ dalle cornici abbastanza ottimizzate: 9mm nella parte alta, 7 ai lati e 13 nella parte bassa. La risoluzione Full HD spalmata su questa diagonale non è il massimo per densità di pixel ma per arrivare a gestire refresh rate così elevati sarà già necessario utilizzare un Hardware di fascia alta. In tecnologia TN, infatti, può raggiungere i 240Hz, una frequenza elevatissima per gli amanti della rapidità di scena e fluidità, limitato a 144Hz con ULMB (Ultra Low Motion Blur).

Come tutti sappiamo, o quasi, la tecnologia TN è necessaria per il raggiungimento di questo refresh rate ma comporta un calo di qualità rispetto ad altre tecnologie. Tutto sommato questo monitor ha una luminosità massima elevata fino a 400cd/m2 e un contrasto profondo di 1000:1, che non crea quell’effetto patina sul pannello. L’unica pecca sono i colori a 6bit, simulati a 8 con tecnologia FRC, non proprio perfetti di fabbrica ma, con una buona calibrazione, si avranno soddisfazioni anche in ambito editing fotografico e per produttività grafica.

Non male gli angoli di visione lungo l’asse orizzontale che poi degenerano parecchio lungo quello verticale, con virazioni di colore verso il verde, nero o bianco a seconda dell’angolo. Ciò rende molto scomoda la visualizzazione del pannello in modalità verticale se affiancato a più monitor.

Il supporto alla tecnologia G-Sync affiancato al tempo di risposta di solo 1ms vi offrirà immagini perfette senza alcun rischio di lag, considerando anche l’elevato refresh rate. Da non sottovalutare è anche il supporto alla tecnologia 3D Vision sfruttabile con gli appositi occhiali dedicati.

PREZZO E CONCLUSIONI Asus PG258Q

Un monitor che offre il vantaggio del refresh rate fino a 240Hz, primo sul mercato, e che può darvi grandi soddisfazioni anche in termini di qualità. La scelta del design resta personale ma non dispiace affatto e con una buona configurazione farà la sua figura e completerà la vostra postazione Gaming offrendovi una qualità visiva più che ottima. Si trova su Amazon al di sotto dei 700€, non male considerando le funzionalità che offre.

[amazonjs asin=”B01N6OBWKK” locale=”IT” title=”Asus ROG Swift PG258Q LCD Monitor 24.5 “”]

Pro
  • Costruzione
  • Design
  • Dotazione di porte
  • Funzionalità Software
  • Refresh Rate 240Hz
  • Qualità del pannello se ben calibrato
  • Supporto al G-Sync e 3D Vision
Contro
  • Angoli di visione lungo l’asse verticale scarsi
  • Gamma e colore non calibrati

Pagella Recensione

Valutazione

Confezione e Contenuto

Design e Costruzione

Display

Connettività

Prezzo

Conclusioni

4.2