Misfit Shine 2

Oggi proponiamo la recensione dell’activity fitness Misfit Shine 2, seconda versione di uno dei braccialetti per il monitoraggio dell’attività fisica più apprezzati in assoluto e che in questa nuova edizione promette prestazioni di livello ma anche design e cura dei materiali. Scopriamo se riuscirà a mantenere quanto promesso e superare il suo predecessore.

DESIGN E MATERIALI

Grazie alla scelta dei materiali premium, il Misfit Shine 2 risulta molto compatto e leggero, misurando 30.5 mm di diametro, 8 mm di spessore ed un peso di soli 8.5 grammi, inclusa la batteria, di tipo tradizionale e non ricaricabile CR2032.

Design e scelta dei materiali sono sicuramente tra i punti di forza di questo Shine 2. L’activity tracker vero è proprio è un elegante disco dotato di una corona composta da dodici piccoli LED posizionati al di sotto della superficie e che svolgono diverse funzioni. Il disco è realizzato con un alluminio speciale per velivoli, altamente resistente ai graffi ed agli urti ed è certificato per resistere in acqua fino ad una profondità di 50 metri. La parte superiore, protetta da un vetro rinforzato in policarbonato è in realtà un grande tasto touch che consente di ricevere informazioni grazie proprio ad i piccoli LED. Nella confezione d’uso troviamo sia un cinturino da polso in gomma, leggero e comodo, dove inserire l’activity tracker, sia il cosiddetto Action Clip, un accessorio che consente, una volta alloggiato il Misfit Shine 2, di inserirlo nella cinta dei pantaloni, sulle scarpe od a un vestito.

Shine 2 è disponibile nell’elegante colorazione color carbone, perfetta per chi lo utilizzerà con un abito elegante ma anche ideale per l’utilizzo in palestra ed una splendida colorazione rosa su sfondo oro che farà la felicità del pubblico femminile.

CARATTERISTICHE

Il Misfit Shine 2 è dotato di un accelerometro a 3 assi ed un magnetometro che consentono un monitoraggio davvero accurato delle prestazioni offerte dall’utente durante il giorno e forniscono importanti informazioni per le ore notturne durante il riposo. Particolare la scelta di Misfit di equipaggiare il dispositivo con una batteria tradizionale e non ricaricabile CR2032, in grado di garantire un utilizzo continuativo per circa 6 mesi prima della sostituzione.

Grazie alla presenza dei sensori e del magnetometro, Shine 2 è in grado di monitorare corse a piedi, in bici, nuoto ed altre attività sportive mostrando lo stato dell’attività programmata attraverso i 12 LED che andranno via via illuminandosi in prossima dell’avvicinarsi del limite preimpostato. I 12 LED sono poi utilizzati per fornire ora e minuti tramite un semplice doppio tap sul display, consentendo così di rinunciare anche all’utilizzo di un normale orologio da polso.

Presente anche la funzione di cardiofrequenzimetro per la misurazione del battito cardiaco e che consente di calcolare in modo accurato le calorie bruciate, sincronizzando poi i dati con il dispositivo mobile al quale è associato via Bluetooth.

Ancora, lo Shine 2 dispone di un sistema di vibrazione integrato che consentirà di ricevere le notifiche in arrivo sul proprio smartphone ed utilizzare il dispositivo come sveglia, anche se decisamente poco potente e che potrebbe rischiare di non riuscire a destare l’utente dal sonno.

Sul fronte software, parte essenziale di un dispositivo privo di un vero e proprio display, troviamo la presenza delle app Misfit e Misfit Link, disponibili per Android, iOS e Windows 10.

Nella sezione principale dell’app Misfit vengono raccolti tutti i dati principali raccolti dal dispositivo quali passi, calorie, distanze e sonno, fornendo un punteggio in base al traguardo impostato dall’utente e consentendo di conoscere le attività ancora da svolgere per completare la propria giornata di allenamento. Inoltre, ogni settimana ed a fine mese, verranno forniti dati globali delle attività svolte, con la possibilità di condividere i propri risultati nella sezione Social, permettendo così agli altri utenti Misfit di confrontarsi tra loro.

LA PROVA

Il collegamento tra il Misfit Shine 2 ed il nostro smartphone Android attraverso il Bluetooth è stata immediata e veloce. Una volta scaricata l’applicazione Misfit dal Play Store ed indicati i nostri dati personali e i nostri obiettivi, l’activity fitness è divenuto immediatamente operativo, indicando l’arrivo di chiamate e notifiche sul cellulare direttamente attraverso i LED, rispettivamente con colori verdi per le prime e blu per le seconde.

Pur non disponendo di un GPS integrato, lo Shine 2 si è rivelato estremamente preciso ed accurato nel monitorare l’attività fisica svolta, indicando ad esempio un totale di 2.1 Km di corsa effettuati nel nostro test su un percorso che misura 2.2 Km totali.

Discorso diverso per quanto riguarda il monitoraggio del sonno per il quale lo Shine 2 è leggermente meno preciso: in una delle notte nel quale lo abbiamo provato infatti, mi sono svegliato ed alzato per circa 1 ora per poi tornare a dormire fino al mattino ma nell’analisi il dispositivo ha mostrato solo 5 minuti nei quali ero sveglio. In generale comunque il risultato è abbastanza soddisfacente.

Sfruttando inoltre l’app Misfit Link sarà possibile associare il sistema touch dello Shine 2 per controllare diverse applicazioni installate sullo smartphone associato quali Twitter e Google Drive od addirittura utilizzarlo per gestire la IoT di casa, come gli interruttori Wemo e le lampade Hue.

CONCLUSIONI

Misfit Shine 2 è il degno successore del suo precedessore e definisce un nuovo standard per quanto riguarda gli activity fitness, grazie ad un design e materiali di assoluto livello e, soprattutto, ad un precisione nel monitoraggio delle attività fisiche praticamente perfetto nonostante la mancanza del GPS integrato. E’ sicuramente la scelta ideale per il pubblico femminile che ne apprezzerà la classe nella versione oro ma non sfigurerà nemmeno al polso di un uomo. Unici difetti di questo Shine 2 sono una vibrazione davvero troppo poco potente ed il prezzo di listino di 109 euro che, nonostante la qualità, è decisamente sopra la media rispetto ad altri activity fitness.

Fortunatamente acquistandolo attraverso uno dei link sottostante potrete approfittare degli sconti presenti al momento su Amazon che consentiranno di risparmiare 13 euro rispetto al prezzo di listino. Inoltre,  Misfit ha annunciato la nuova promozione in occasione del Black Friday: dal 20 novembre al 3 dicembre e dall’11 al 17 dicembre per la quale i fitness tracker Ray e Shine 2 saranno disponibili su Misfit.com con il 30% di sconto.

PRO CONTRO
[tie_list type=”plus”]

  • Design e materiali
  • Dimensioni e peso contenuti
  • Tasto multifunzione touch
  • Possibilità di utilizzo su Android, iOS, PC
  • Precisione nel monitoraggio delle attività

[/tie_list]

[tie_list type=”minus”]

  • Mancanza GPS
  • Vibrazione poco efficace
  • Prezzo

[/tie_list]

VOTO FINALE: 8.5



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: