windows 10

Keyforweb.it vi propone oggi, la recensione del Microsoft Surface Pro 3, la terza versione del Tablet della casa di Redmond, sarà vera gloria?

Unboxing

 

Microsoft Surface Pro 3

Nella scatola del Surface Pro 3 troviamo il classico equipaggiamento, per cui oltre al dispositivo, abbiamo un alimentatore proprietario da 36 W con integrata una porta USB 2.0, il cavo di alimentazione, la manualistica e la penna digitale N-Trig con integrata una batteria AAAA.

Design e Disposizione

Microsoft Surface Pro 3 Microsoft Surface Pro 3 Microsoft Surface Pro 3
Microsoft Surface Pro 3 Microsoft Surface Pro 3 Microsoft Surface Pro 3

Il Surface Pro 3 realizzato dalla Microsoft è sicuramente un grande passo avanti rispetto ai precedenti modelli ed è equipaggiato con un display ClearType da 12,0 pollici retroilluminato a LED con risoluzione 2160×1440 pixel touchscreen, le sue misure sono: 290 x 201 x 9.1 mm per 800 grammi di peso. Sul lato sinistro del dispositivo troviamo i tasti che permettono il controllo del volume ed il jack da 3,5 mm per le cuffie. Nella parte superiore della scocca troviamo il tasto per  l’accensione e lo sblocco del dispositivo, mentre sul lato destro sono presenti una mini DisplayPort versione 1.2, una porta USB 3.0 full-size, l’alloggiamento per la ricarica del dispositivo e, nascosta dietro lo stand di sostegno, uno slot per le microSD.

Nella parte inferiore ci sono i connettori di tipo magnetico per l’aggancio della Tastiera-Cover. Nella parte anteriore abbiamo il display da 12 pollici, i due altoparlanti Dolby stereo, integrati tra la cornice esterna ed il vetro del display, il tasto Home di Windows posto nella parte destra sul lato corto del display, la fotocamera HD da 5 megapixel, la spia per la privacy e il microfono anteriore. Chiudiamo questa descrizione con la cover posteriore, caratterizzata dalla presenza della fotocamera HD da 5 megapixel, la spia per la privacy e il microfono posteriore, oltre al sostegno integrato, sotto al quale trovano spazio le indicazioni sulla certificazione e sulla versione. La qualità costruttiva è ottima, il tablet è ben costruito ha una struttura solida e stabile in ogni zona, adotta una scocca in lega di magnesio prodotta con tecnologia “vapormag” che consente una generale riduzione dello spessore e una riduzione del peso, ed è gradevole da vedere; inoltre permette di ridurre in modo considerevole le problematiche legate ai graffi. La cornice è forata per permettere il raffreddamento attivo del dispositivo.

Hardware

Il Surface Pro 3 presenta le seguenti caratteristiche hardware: ha un processore Intel Core i5-4300U dual-core ad 1,9 GHz (fino a 2,9 GHz in modalità Turbo) e GPU Hd Graphics 4400 a 200 MHz, 4 GB di Ram LPDDR3, 128 GB di memoria interna mSATA della Samsung (espandibile con microSD fino a 128 Gb), 2 Webcam HD da 5 megapixel che consentono di scattare foto e registrare video a 1080p con proporzioni 16:9 (widescreen), accelerometro, sensore di  luce ambientale, bussola digitale, giroscopio, Modulo TPM 2.0 e supporto Miracast. La batteria è da 5547 mAh – 42,2 Whr e non è sostituibile, il Sistema Operativo è Windows 8.1 Pro a 64 bit.

Per quanto riguarda la connettività abbiamo Bluetooth 4.0, Wi-Fi Marvell 802.11a/b/g/n/ac (dual-band), manca il modulo 3G/LTE come sulla maggior parte dei dispositivi con Windows 8/8.1.

Leggi anche |Scheda tecnica Micirosoft Surface Pro 3|

Display

Il display è un IPS ClearType retroilluminato a LED da 12 pollici, con risoluzione full HD Plus da 2160×1440 pixel, formato 3:2, lucido antiriflesso con una densità di 216 ppi, ed una luminosità di 298 nits. Il pannello è di tipo touchscreen capacitivo multitocco a dieci punti, con digitalizzatore attivo N-Trig DuoSense di 4a generazione, è reattivo all’uso ed ha una ottima velocità di aggiornamento. Eccellenti gli angoli di visuale e la dimensione degli elementi sul desktop. La caratteristica più importante di questo display sta nella distanza estremamente ridotta tra il pannello ed il vetro (dato che la tecnologia N-Trig impiega un solo pannello di appena 0,55 millimetri di spessore, rispetto ai pannelli separati della tecnologia Wacom, per il riconoscimento dell’input e del “tocco”) che riduce sensibilmente i riflessi e aumenta il contrasto, anche se la finitura lucida compromette in parte la visibilità all’esterno. Lo schermo ha un rapporto di 3:2 quindi assomiglia ad un foglio di tipo A4, ha il lato corto sufficientemente ampio da far entrare comodamente i siti web e le pagine Word rendendo l’immagine qualitativamente superiore, in particolare con i testi, anche se tende a riempirsi di fastidiose impronte. Il pennino N-Trig, è in grado di riconoscere fino a 256 livelli di pressione, è alimentato da una da una batteria di tipo AAAA ed è molto comodo nella gestione del desktop di Windows, ha una grande precisione in tutte le operazioni di gestione dell’interfaccia ed è un complemento ai movimenti che è possibile fare con le dita; inoltre grazie alla funzione del “palm reject”, è possibile appoggiare sullo schermo il palmo della mano, dato che  il touchscreen si spegne completamente quando la penna è a 1 cm dallo schermo, evitando così gli errori durante le fasi di scrittura. Scrivere direttamente a mano libera sul Surface Pro 3 è possibile tramite diversi software come OneNote e Word, inoltre grazie ai driver compatibili con le API WinTab, sì ha il completo supporto a programmi come Photoshop. La penna del Surface Pro 3, inoltre, non opera semplicemente con la tecnologia N-Trig ma è anche una periferica Bluetooth.  Nella parte superiore, dove normalmente è posizionata la gomma, la penna ha un pulsante viola che una volta premuto attiva particolari funzionalità di OneNote tramite l’invio di un segnale wireless.

Surface Pro 3

Sostegno

La base d’appoggio di Surface Pro 3 è stata completamente progettata da capo, rendendola più stabile e sicura, è regolabile dai 22 ai 150 gradi grazie ad una particolare cerniera, ed assicura un buon confort anche quando è appoggiata sulle gambe. Per facilitare l’apertura del sostegno integrato è presente sul lato destro, come in tutti i Surface, una piccola rientranza che permette all’utente di inserire il dito ed alzare il sostegno.

Surface Pro 3

Tastiera

La Tastiera-Cover (venduta a parte) è sottilissima, retroilluminata ed inclinabile, ha i tasti funzione, i tasti di scelta rapida di Windows, oltre a controlli multimediali. Permette di proteggere lo schermo del dispositivo quando è ripiegata, ma il suo prezzo forse è un pò eccessivo (le Type Cover precedenti, sono tuttavia compatibili con Surface Pro 3).

Surface pro 3

Fotocamera

Le LifeCam (nome ufficiale delle webcam di Microsoft) non sono il vero punto di forza di questo dispositivo. Microsoft tende a sottolineare che si tratta più di videocamere HD a 1080p, piuttosto che delle vere e proprie macchine fotografiche. La fotocamera posteriore come abbiamo accennato è da 5 Megapixel senza auto focus, scatta foto di bassa qualità, non ha il flash e l’app foto inclusa non permette lo zoom, è quindi necessario sfruttare delle applicazioni fotografiche di terze parti che permettono lo zoom digitale. Anche la fotocamera frontale è da 5 Megapixel, e anche in questo caso, la qualità delle immagini che è possibile ottenere da questo sensore fotografico non è eccelsa; pertanto vi consigliamo di utilizzarle prevalentemente per le video chiamate, grazie anche al microfono integrato che essendo sempre orientato verso ciò che si riprende, consente un audio migliore nella registrazione video. Queste foto sono state realizzate con la fotocamera posteriore del Surface Pro 3.

WIN_20150301_094338

WIN_20150301_094359

Audio

Buono  il comparto audio del Surface Pro 3. I due altoparlanti Dolby®, posti nella parte frontale del dispositivo, tramite due feritoie posizionate proprio alle estremità del pannello touchscreen, sono capaci di offrire un audio superiore, con un volume percepito fino al 70% più alto rispetto ai modelli precedenti.

Connettività

Il Surface Pro 3 risulta compatibile con la tecnologia Miracast, per il collegamento wireless a schermi o proiettori, ma non con la tecnologia Intel Wireless Display (WiDi). Adotta il  modulo WiFi dual-band Marvell Avastar (802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.0), ed è compatibile con la tecnologia NFC, che inspiegabilmente non è stata inserita da Microsoft nel Surface Pro 3. E’ presente una sola porta USB 3.0, che è abbastanza limitante per un dispositivo che vorrebbe sostituire un portatile, ed una miniDisplayPort che però richiede l’utilizzo di adattatori specifici per renderla compatibile con gli schermi in commercio. La mancanza della porta HDMI,del modulo 3G/4G e del supporto WiDi limita l’interesse dell’utenza professionale. Microsoft comunque ha previsto come accessorio, una “Docking Station” che fornisce: tre porte USB 3.0, due porte USB 2.0; una porta RJ45 Gigabit Ethernet, una uscita video miniDisplayPort e un jack da 3,5 millimetri, oltre ad un aggancio Kensington Lock per ancorare la Dock alla scrivania; resta ancora carente dal punto di vista delle uscite video offrendo solo una miniDisplayPort e non un uscita di tipo HDMI.

Surface Pro 3

Batteria

L’autonomia dichiarata del Surface Pro 3 è di circa 9 ore (ricordiamo che la batteria è integrata, e non è removibile). Dai test effettuati sul modello con Core i5,  per navigare in Wi-Fi con luminosità dello schermo al 50%, e la tastiera collegata, dopo circa 4 ore di utilizzo, avevamo ancora il 46% di carica residua. Con il modello i3 probabilmente avrete un’ora in più di autonomia, grazie ai consumi minori del processore, rendendo le 9 ore stimate da Microsoft facilmente raggiungibili.

Software

Il Surface Pro 3 è equipaggiato con Windows 8.1 Pro a 64 bit. Il Browser di default è Internet Explorer 11 (fantastico nella versione Modern UI), anche se è possibile installare il nostro software di navigazione preferito. Ottima la suite MSN che comprende le app  Meteo, Sport, Viaggi, Notizie, Finanza e Salute & Benessere. Office 365 non è pre-installato, quindi va acquistato separatamente, in compenso grazie a OneNote è possibile creare diversi documenti e sincronizzarli tramite il cloud OneDrive. Lo store ora conta più di 200 mila applicazioni e molte altre ne verranno aggiunte nei prossimi mesi. Inoltre nella parte desktop di Windows 8.1 è possibile installare tutti i  programmi preferiti senza alcun tipo di limitazione. Per usufruire dello spazio gratuito sul “cloud” OneDrive abbiamo bisogno di un Account Microsoft.

Configurazioni

Le configurazioni disponibili del Surface Pro 3 sono le seguenti:

  • Intel Core i3, 64 GB SSD e 4 GB di RAM
  • Intel Core i5, 128 GB SSD e 4 GB di RAM
  • Intel Core i5, 256 GB SSD e 8 GB di RAM
  • Intel Core i7, 256 GB SSD e 8 GB di RAM
  • Intel Core i7, 512 GB SSD e 8 GB di RAM

La Penna N-Trig alimentata dalla batteria AAAA è compresa in tutte le confezioni, mentre la Tastiera-Cover è venduta separatamente. Il resto degli accessori è disponibile sul sito Microsoft.

Commenti Finali

Il Surface Pro 3 è il miglior Surface mai prodotto dalla Microsoft sotto tutti i punti di vista. E un dispositivo eccellente che attraverso l’uso della stilo cerca di evidenziare le notevoli capacità di questo Tablet. Purtroppo è un dispositivo che non riesce a soddisfare fino in fondo le nostre aspettative, soprattutto per alcune scelte “discutibili” come la mancanza della porta HDMI e del modulo 3G/4G, oppure per l’adozione di fotocamere non prestazionali e la mancanza di un alloggiamento integrato per la penna, che rischia di danneggiarsi o smarrirsi durante il trasporto. Inoltre l’utilizzo di una particolare ventolina ultrasottile, per lo smaltimento del calore generato, non  lo rende del tutto silenzioso, soprattutto quando viene “sfruttata” la parte grafica (arrivando a temperature che sfiorano gli 80° C). Microsoft comunque ha fatto davvero un ottimo lavoro, ma la strada verso la perfezione è ancora lunga, sicuramente con il prossimo Surface Pro 4 non avrà più scuse.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: