Oggi amici di KeyForWeb, vogliamo celebrare il ritorno nel modo dei tablet da parte di LG, con la recensione dell’ultimo prodotto della celebre casa coreana: LG G Pad 8.3

Unboxing

LG G Pad 8.3 Unboxing

Come vedete dall’immagine, nella scatola di LG G Pad 8.3, troviamo il classico equipaggiamento ossia: il dispositivo, il caricabatterie, un cavo USB/mircoUSB e il manuale per l’utilizzo.

Design

Il design di LG G Pad 8.3 è molto interessante, sia per la sua forma, che per la sua leggerezza. Il dispositivo misura 216.8 x 126.5x 8.3 mm con un peso di 338 gr. e con un display, come dice il nome, da 8.3 pollici.

La parte posteriore del dispositivo è in parte in alluminio, con due inserti nella parte superiore e in quella inferiore, in policarbonato, un materiale molto buono al tatto e che offre anche un buon grip. Le cornici ridotte inoltre permettono un ottimo utilizzo del dispositivo sia in orizzontale che in verticale.

Analizzando il dispositivo da vicino, possiamo notare nella parte superiore lo slot per la microSD, e il sensore ad infrarossi che se utilizzato insieme al Quick Remote (di cui parleremo dopo), permetterà di controllare le nostre TV, mentre sul lato troviamo come al solito i tasti di accensione/spegnimento/standby e il bilanciere dell’audio. Sulla parte posteriore, troviamo in basso due speaker lungo il bordo sinistro e in alto la fotocamera da 5 MP sprovvista di flash LED.

Hardware

Qualcomm-Snapdragon-S4-Play-MSM8225Q-MSM8625Q

A livello hardware, LG G Pad 8.3 è ben fornito, infatti troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 600 quad-core da 1.7 GHz, con una GPU Adreno 320 e 2 GB di RAM. La memoria interna è da 16 GB, espandibile tramite microSD. Di seguiro tutte le caratteristiche hardware dettagliate:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 600 quad-core da 1.7 GHz
  • CPU Adreno 320
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di storage, espandibili fino a 64 GB tramite microSD
  • Display da 8.3″ LCD, con risoluzione 1920 x 1200 Full HD
  • Fotocamera posteriore da 5 MP e anteriore da 1.3 MP
  • Wi-Fi 802.11 b/g/n, GPS
  • Sensori di Accelerometro, Giroscopio, Sensore di prossimità

Display

Il dispaly del LG G Pad 8.3 è sicuramente una piacevole sorpresa e un suo grande punto di forza. L’immagine è talmente nitida che sembra come se ci fosse una pellicola applicata sul display, ottimi colori e luminosità da tutti gli angoli di visione. La risoluzione del display è di 1920 x 1200 pixel con una diagonale di 8.3″, risoluzione Full HD ed uso della tecnologia LCD IPS.

 

Fotocamera

La fotocamera, a differenza di molte altre parti, non è sicuramente uno dei punti forti di questo tablet. La fotocamera posteriore è da 5MP, con una qualità generale che può essere accettabile, ma ci sono diversi problemi riguardanti la resa dei colori e la definizione. I video possono essere girati a 1080p e hanno una qualità ottima, con una buona messa a fuoco.

La fotocamera posteriore è da 1.3MP e riesce ad effettuare scatti discreti e può servire eventualmente per effettuare videochiamate con una discreta qualità.

Di seguito una galleria di foto scattate con LG G Pad 8.3:

 

Audio

Gli altoparlanti stereo di questo tablet sono posti sul retro e forniscono in generale un buon audio, soprattutto per quanto riguarda la potenza del volume, bisogna però tener conto che appoggiando il tablet su una superficie liscia, il volume si attutisce sensibilmente.

 

Batteria

La batteria è da 4600 mAh e riesce a fornire una buona autonomia. Come sempre ribadiamo che giudicare l’autonomia di un tablet è davvero molto difficile, poiché ognuno potrebbe utilizzarlo in maniera differente. Il nostro utilizzo ha visto prevalentemente la navigazione web, l’utilizzo di social network e di qualche gioco, con una autonomia di circa 2 giorni, abbastanza soddisfacente.

 

Software

LG G Pad 8.3 Gui

Passiamo adesso in dettaglio sulle applicazioni e funzioni aggiunte da LG in LG G Pad 8.3

Slide Aside

Slide Aside è una funzione attivabile dal menu impostazioni o dai quick settings nella barra delle notifiche, e permette di avere una sorta di secondo task manager. La sua caratteristica principale è quella di salvare, attraverso uno swype da destra verso sinistra con 3 dita, le schermate delle applicazioni mantenendo in funzione fino a 3 app che si possono poi richiamare facendo un nuovo swype a 3 dita, stavolta da sinistra verso destra.

Quick Remote

Applicazione molto semplice che trasforma lo smartphone in un telecomando grazie agli infrarossi per gestire gli apparecchi domestici che abbiamo in casa, come TV o lettori DVD.

QMemo

Applicazione di LG che ci permette di scrivere note a mano.

QSlide

Funzione che, se attivata, ci aggiungerà nella barra delle notifiche il collegamento ad alcune applicazioni che potremo aprire in formato popup (in finestra). Purtroppo le applicazioni utilizzabili sono solo quelle stock, quindi non sarà possibile aggiungerne altre scaricabili dal play store.

LG Backup

Una completa applicazione capace di realizzare interi backup di sistema in modo da ripristinarli in un secondo momento. Fra le funzioni si può scegliere quali dati memorizzare e quali no e, volendo, si può fare un trasferimento dei dati da un dispositivo ad un altro (ovviamente compatibile e quindi LG).

QPair

Questa è un’applicazione molto interessante, la quale ci permette di sincronizzare le notifiche del nostro smartphone con questo tablet e molto altro.

 

Conclusioni Finali

LG è tornata alla grande nel mondo dei tablet con LG G Pad 8.3, e insieme al G2, sta intraprendendo sicuramente la strada corretta. Questo tablet, grazie anche alle sue dimensioni , offre una buona gestione dello stesso, e saremmo in grado di tenerlo con una sola mano. LG ha lavorato motto bene anche sotto il lato software, che risulta davvero molto fluido e con delle funzionalità molto utili e carine. Lato hardware ci ha un po’ deluso, almeno per il reparto multimediale, con una fotocamera che non da molte soddisfazioni, mentre per quanto riguarda CPU, RAM e storage interno, non possiamo che fare i complimenti ad LG. Ottima anche la possibilità di espandere lo storage interno tramite microSD.

In definitiva questo tablet può essere un ottimo compromesso tra qualità/prezzo, grazie alle sue componenti hw da fascia medio/alta e un prezzo competitivo che si aggira intorno ai 299€.