doogee mix

Con gli smartphone cinesi economici in circolazione non ha quasi più senso per tantissime fasce di utenza spendere centinaia e centinaia di euro per il top di gamma. Oggi vi mostriamo la recensione di Doogee Mix, uno smartphone che si presenta come una sorta di clone di uno dei terminali più innovativi degli ultimi tempi: lo Xiaomi Mi Mix, ma che costa molto meno e sfiora la fascia alta con un prezzo da fascia medio-bassa. E’ quindi ciò che fa per voi se ambite al rapporto qualità prezzo e ad avere uno smartphone capace di fare praticamente tutto decentemente, seppur accontentandovi della passata sufficienza sotto tutti gli ambiti. Dopo questa introduzione, non ci resta che andare a vedere insieme di che pasta è fatto questo device e se merita lo scaffale o l’acquisto!

Design

Con Doogee Mix l’azienda ha puntato moltissimo sul design per impressionare il pubblico, e si nota una certa cura anche nella sua qualità costruttiva e dei materiali. Questo terminale è caratterizzato da un design borderless, che per intenderci si ispira alla innovativa estetica di Xiaomi Mi Mix. Ha quindi una parte frontale con il display che occupa una percentuale molto alta del pannello, con bordi molto sottili sulla parte superiore e ai 2 lati. Così sottili che sopra non c’è nemmeno spazio per la fotocamera frontale che infatti è stata posta in basso a destra. Ciò però non arrecherà problemi di scomodità negli scatti, perchè l’app della fotocamera consente di capovolgere il telefono per scattare i selfie.

C’è però lo spazio per l’altoparlante frontale (per le chiamate) e questo ha un pro e un contro. Da una parte infatti il design sarà un po’ meno attraente perchè per farci entrare quello speaker un minimo di bordo c’è, ma dall’altro lato è un telefono con cui chiamerete in modo molto più comodo se considerate che il Mi Mix sfrutta una specie di conduzione ossea dato che l’altoparlante non c’è. L’estetica di questo device è egregia non solo per lo schermo bezel-less, ma anche per il resto del design, impreziosito da una bellissima scocca in vetro con una leggera curvatura sui bordi. Lo abbiamo avuto tra le mani nelle colorazioni Aurora Blue e Dazzle Black: entrambe esteticamente spettacolari.

Display

Lo schermo è da una parte il punto forte, ma da un’altra anche una leggera nota dolente di questo device. E’ un pannello da 5,5 pollici di diagonale contenuto in una scocca mediamente più piccola della concorrenza dato che è senza bordi, e questa è la cosa positiva. Avere un phablet compatto è il desiderio della maggior parte dell’utenza nel mondo degli smartphone, quindi va sicuramente levato un plauso a ciò. Da un altro lato abbiamo però una risoluzione “solo” HD che fa sì che il dettaglio con cui vengono visualizzate le immagini sia al di sotto della media.

E’ però anche vero che la definizione HD beneficia sul lato dei consumi come vedremo di seguito, ciò vuol dire che la batteria ha una durata più lunga del normale. Poi, si tratta anche di uno schermo Super AMOLED realizzato da Samsung, quindi dal punto di vista dei colori sorprende con dei toni molto accesi e brillanti. Ciò compensa un po’ la mancanza del Full HD e lo rende comunque un ottimo pannello per la sua fascia di prezzo. Sotto allo schermo c’è un tasto Home non fisico ma capacitivo, capace di andare indietro o alla Home con una pressione prolungata. Include un lettore di impronte digitali che è preciso e anche abbastanza veloce, registrando una sola impronta sblocca 8-9 volte su 10.

Hardware & Software

Se consideriamo il prezzo a cui Doogee Mix viene venduto, ci accorgiamo che definire l’hardware di tutto rispetto è dire poco. All’interno di questo smartphone è stato inserito una configurazione di fascia alta con un processore octa core MediaTek Helio P25, un SoC che ha una frequenza massima di 2,5 Ghz. Sono disponibili all’acquisto 2 varianti: una con 4 GB di memoria RAM e una con 6 GB di RAM, entrambe queste versioni hanno una memoria interna di 64 GB. Con questi componenti le prestazioni sono davvero ottime, raramente abbiamo trovato esitazioni e tutte le app vengono gestite molto bene.

Perfino i giochi girano benissimo, nei test che ho effettuato su Real Racing 3 la fluidità è perenne con un frame rate altro e zero rallentamenti. Il telefono non scalda nemmeno molto mentre si gioca. Sia la versione da 4 che quella da 6 GB gestiscono bene tante app aperte nello stesso momento, ma quella da 6 GB ve ne farà aprire una decina senza ricaricamenti e rallentamenti, app pesanti incluse. Il sistema operativo che trovate all’interno di Doogee Mix è Android 7.0 Nougat, con un’interfaccia mediamente personalizzata dal produttore. E’ stata aggiunta una sorta di “Quick Ball”, come la chiamano nella MIUI di Xiaomi, ossia una sfera che si può visualizzare in ogni schermata per usufruire di opzioni rapide. Ci sono poi le gesture a schermo spento, la modalità a una mano, il secondo spazio privato e altre piccole ma utili feature. A livello grafico è possibile cambiare i temi.

Fotocamera

Sul retro di Doogee Mix c’è una doppia fotocamera, cosa che non è presente nel Mi Mix di Xiaomi da cui prende ispirazione. La risoluzione è di 16 + 8 Megapixel, e il secondo obiettivo da modo di fare foto con il famoso effetto bokeh, ossia soggetti a fuoco con sfondo sfocato. Ci sono anche i comandi manuali per scattare da professionisti, anche se c’è da dire che le foto non sono affatto di alto livello, quindi non aspettatevi un terminale che compete con i top cameraphone. E’ un telefono che scatta bene per la sua fascia di prezzo, e sicuramente è una risorsa interessante rispetto ad altri smartphone che costano uguale. I dettagli sono buoni quando sono buone le condizioni di luce, anche se a volte un po’ impastate. L’interfaccia è stata però arricchita a dovere per migliorare le foto ed applicare effetti a seconda della situazione. Oltre all’effetto blur troviamo una modalità bellezza ed una monocromatica per catturare più luce scattando in bianco e nero, un po’ stile top di gamma di casa Huawei. La fotocamera frontale è da 5 Megapixel ed ha una resa sufficiente.

Batteria

doogee mixLa batteria di questo smartphone ha una capacità di 3380 mAh, che è una capienza senza dubbio notevole se rapportata ai componenti che questo device mette a disposizione. Lo schermo è HD, quindi i suoi consumi sono bassi, e il processore è un altro componente che, almeno a detta di Mediatek, è ottimizzato bene lato consumi. In termini di autonomia superiamo senza dubbio la sufficienza, ma senza sfociare nell’incredibile. Con questo device si può sicuramente fare una giornata di utilizzo intenso, senza però tantissima carica residua. Di sicuro le cinque ore di schermo vengono superate in una giornata di utilizzo, quindi la possiamo definire una buona batteria.

E’ tuttavia una stima fatta da noi, perchè quando siamo andati a controllare le ore di schermo il software riportava “Dati non disponibili”, quindi non possiamo saperlo di preciso. Speriamo che questo bug venga risolto con un aggiornamento. Il risparmio energetico su Doogee Mix c’è, è però quello standard che si trova sugli smartphone con processori Mediatek, quindi con le funzionalità risparmio intuitivo di standby e quella standard di Android per limitare le app in background, luminosità ed altri piccoli accorgimenti automatici.

Doogee Mix: Prezzo

E’ davvero impressionante quanto costi poco questo Doogee Mix, sembra quasi un regalo. Il marchio non è tra i più conosciuti, quindi se decidete di acquistarlo è ovvio che dovete fidarvi di un brand più emergente rispetto agli altri. Ma in compenso pagherete un prezzo estremamente basso, praticamente meno della metà dei prezzi a cui di solito si trovano gli smartphone delle marche più conosciute con le stesse caratteristiche tecniche. Doogee Mix lo potete acquistare ad un prezzo di soli 165 euro nella versione con 4 GB di memoria RAM, mentre la variante più potente con 6 GB di memoria RAM la paghereste 181 euro. Sotto trovate il link per prenderlo da AliExpress, uno dei negozi più affidabili al mondo grazie alla garanzia di AliPay che fornisce il rimborso completo nel caso il prodotto non arrivi o arrivi danneggiato. In regalo con lo smartphone viene fornita anche una cover protettiva ed una pellicola per il display, in più potreste trovare all’interno altri gadget come una chiavetta USB, nel mio caso è stato così. A voi il collegamento per comprare il Doogee Mix al prezzo più basso direttamente da AliExpress: Original DOOGEE MIX bezel-less Smartphone Dual Cameras 5.5Inch MTK Helio P25 Octa Core 4GB/6GB+64GB mobile phones Android 7.0

CONDIVIDI
Articolo precedenteStar Wars Battlefront 2: trapelano nomi dei personaggi giocabili e altri dettagli
Prossimo articoloUna bufala l’offerta passa a Tim contro Wind a soli 7 euro: i costi reali della promozione