Recensione caricatore Aukey PA-U35

Recensione caricatore Aukey PA-U35

In questa recensione vi proponiamo un interessante prodotto Aukey, il caricatore PA-U35 il quale intregra la praticità delle tre porte USB ala funzionalità di gestone intelligente della carica AiO.

UNBOXING

All’interno della confezione (ben realizzata) del prodotto troviamo ovviamente il caricatore USB da parete ed una piccola manualistica che informa circa la garanzia del prodotto pari a 12 mesi. Non vi sono cavi in dotazione anche se risulterebbero superflui in quanto è possibile usare un qualunque cavo fornito con gli Smartphone o Tablet che possediamo.

Caricatore

DESIGN E FUNZIONI

Andando ad analizzare il design troviamo una costruzione curata a partire dalla zona in cui sono situate le porte USB per la ricarica, colorate di verde per arricchire l’estetica del prodotto. Non manca anche un led, anch’esso di colore verde posto sulla scocca del caricatore il quale indica il corretto collegamento di uno o più terminali in ricarica.

[amazonjs asin=”B00T9KF2QE” locale=”IT” title=”AUKEY Caricatore USB da muro portatile a 3 porte con la Tecnologia AiPower (24W 5V 4.8A) per Samsung Smartphone, iPhone, iPad, Tablet e dispositivi ricaricabili con EU Plug (Nero)”]

Tra le funzioni di spicco vi è senza dubbio la tecnologia AiO che consente di regolare automaticamente la tensione da erogare per ogni singola porta USB senza danneggiare la batteria del dispositivo collegato ma anche fornendo la giusta corrente affinché si abbia una ricarica veloce ed efficiente.

Le specifiche tecniche parlano di una corrente alternata tra i 100 ed i 240 V (quindi potete tranquillamente collegarlo alle prese di casa), un Input massimo pari a 0.8 A ed un Output (ovvero la corrente fornita ai terminali collegati) massimo pari a 2.4 A per ogni porta USB.

Caricatore

Caricatore

CONCLUSIONI

Consigliamo quindi questo caricatore da parete Aukey? Beh indubbiamente visto l’ottimo rapporto qualità/prezzo e sopratutto perché consente la ricarica in tempi rapidi di più dispositivi occupando un’unica presa di corrente senza danneggiare le batterie dei terminali.