Nel corso degli anni, la Fondazione Raspberry Pi ha permesso ad università e amanti della tecnologia di creare propri progetti di calcolo fai da te con le sue schede elettroniche per mini computer, con prezzi molto accessibili (una delle più conosciute, la modifica per la PS4). L’azienda ha ora presentato un nuovo progetto, chiamato Raspberry Pi Zero: costa solo 5 dollari (4,70 euro circa), e viene dotato di processore Broadcom, 0,5GB di RAM, porte mini-HDMI e micro-USB e molto altro.

125341414_thl

Un pò di storia: Raspberry Pi è un calcolatore implementato su una sola scheda elettronica sviluppato nel Regno Unito dalla Raspberry Pi Foundation. Il lancio è avvenuto alla fine del mese di febbraio 2012 e ad oggi sono state realizzate cinque versioni (sei con il nuovo Pi Zero) con prezzi da 20 a 35 dollari statunitensi. L’idea di base è la realizzazione di un dispositivo economico, concepito per stimolare l’insegnamento di base dell’informatica e della programmazione nelle scuole. Il progetto Raspberry Pi alla base ha un chipset Broadcom che incorpora un processore, una GPU, e della memoria RAM e non prevede hard disk o unità a stato solido, affidandosi invece a una scheda SD per il boot e per la memoria non volatile.

Ma cosa è effettivamente il nuovo Raspberry Pi Zero da 5 dollari? Innanzitutto viene alimentato da un processore Broadcom BCM2835 (core ARM11 1GHz), 512 MB di RAM, uno slot per scheda microSD, una presa mini-HDMI con supporrto video a 1080p a 60 fotogrammi al secondo, prese micro-USB e un design simile ai precedenti minicomputer Raspberry Pi,  può gestire lavori pesanti, nonostante le sue piccole dimensioni di 65 millimetri x 30 millimetri, la scheda è più piccola di una carta di credito e si stima una velocità del 40 percento più veloce rispetto al primo Raspberry Pi.

Raspberry Pi Zero esegue la piattaforma Raspbian, una versione di Linux che è stata ottimizzata per Raspberry Pi, e applicazioni come Scratch, Minecraft e Sonic Pi. Il gadget non include porte USB o Ethernet di formato standard, quindi diventa necessario acquistare un hub USB alimentato esternamente per collegare periferiche. Raspberry Pi Zero è già in vendita nel Regno Unito e negli Stati Uniti presso i rivenditori dove i modelli precedenti erano in vendita.

Un video ci darà più dettagli sul micro-computer Raspberry Pi Zero:

Scheda Tecnica Raspberry Pi Zero:

– Un processore Broadcom BCM2835
– Core da 1 GHz ARM11 (40% più veloce di Raspberry Pi 1)
– 512MB di SDRAM LPDDR2
– Uno slot per schede micro-SD
– Una presa mini-HDMI per l’uscita video 1080p60
– Prese Micro-USB per dati ed energia
– An unpopulated 40-pin GPIO header
– Pinout Identico al modello A + / B + / 2B
– Un disabitata intestazione video composito
– dimensioni ridotte a 65 millimetri x 30 mm x 5 millimetri

CONDIVIDI
Articolo precedenteBlack Friday: Sygic sconta del 70% il suo navigatore
Prossimo articoloNuovo brevetto Apple: Touchscreen funzionante anche con i guanti su iPhone 7