Raspberry Pi 2

La Fondazione Raspberry Pi ha lanciato il successore alla sua linea super economica di microcomputer, il Raspberry Pi 2, che sarà in grado di eseguire Windows 10.

La versione aggiornata di Raspberry Pi 2 è dotata di un processore quad-core più potente; gli sviluppatori sostengono che il nuovo processore ARMv7 ha un incremento di prestazioni sei volte maggiore rispetto al precedente, anche se questo numero può variare a seconda di come lo si utilizza. Il Raspberry Pi 2 dispone anche del doppio di RAM arrivando fino a 1 GB ed è in vendita pr soli 35$, stesso prezzo del modello precedente.

La Fondazione Raspberry Pi ha anche lavorato a strtto contatto con gli sviluppatori Microsoft, in questi ultimi sei mesi, al fine di portare di Windows 10 sul nuovo computer. Ci saranno più informazioni nei prossimi mesi, e la versione Raspberry Pi 2 compatibile con Windows 10 sarà disponibile gratuitamente per i sottoscrittori del programma Windows Developer Program for IoT.

In altre parole, i consumatori non dovranno pagare per Windows 10 se comprano un Raspberry Pi 2. A parte il nuovo processore e la RAM che maggiorata, il Raspberry Pi 2 è esteriormente simile al Raspberry Pi B +,  presenti dunque le 4 porte USB 2.0 e una presa per ampliare la memori di massa tramite scheda microSD.

Un’ottima notizia dunque per gli amanti della popolare board di sviluppo a basso costo e con Windows 10 avrà sicuramente ulteriori fans!

CONDIVIDI
Articolo precedenteHuawei C199S: per la Cina arriva un nuovo phablet con processore Snapdragon 615
Prossimo articoloSamsung Galaxy S6 in vendita da 749€ in Europa