quicket

Con il nuovo aggiornamento Quicket si trasforma da un app per cercare voli convenienti ad un vero social network, per socializzare anche in aereo.

Quicket è nata come un applicazione, disponibile per dispositivi iOS ed Android, per aiutare a cercare e prenotare in modo rapido, un determinato volo al miglior prezzo possibile, ma con il nuovo aggiornamento appena rilasciato per entrambe le piattaforme mobile, arriva l’opzione ‘Social check in‘, che consente di trasformare Quicket nel primo vero social network per viaggi in aereo.

quicket

Quicket infatti permette di inserire alcuni dati personali che poi potranno essere condivisi con gli altri passeggeri dello stesso volo, così potremo sapere se la ragazza od il ragazzo che è seduto vicino a noi è single od impegnato, oppure sapere se qualcuno sul nostro stesso volo, nutre la nostra passione per la tecnologia o la musica ed iniziare così una piacevole conversazione, che renderà sicuramente il volo meno noioso e più originale. Quicket inoltre consente, a chi lo vorrà ovviamente, di utilizzare il proprio profilo Facebook, in modo da condividere ancora maggiori informazioni con gli altri passeggeri dello stesso volo e poter aggiornare i contatti social anche ad alta quota.

E’ chiaro che se non si ha alcuna voglia di far conoscere i propri dati a nessun altro passeggero, potrete sempre disattivare la condivisione dei dati Facebook o disattivare del tutto il servizio.

Insomma, chi adora viaggiare per conoscere nuove persone e fare amicizia direttamente in volo potrà sicuramente trovare Quicket, un applicazione indispensabile, anche se il gusto di parlare e farsi raccontare da altri, la propria vita e le proprie esperienze, a nostro avviso, rimane un esperienza insuperabile da qualsiasi applicazione.

E voi cosa ne pensate? Userete Quicket per il vostro prossimo viaggio in aereo o cercherete di intrattenere una conversazione in vecchio stile, per sapere chi vi siede vicino? Aspettiamo i vostri commenti! Nel frattempo vi lasciamo con i link per il download gratuito di Quicket per iOS ed Android.

Badge-Apple-Store

Badge-Google-Play

CONDIVIDI
Articolo precedenteCopresence: la nuova piattaforma multipla di Google per la condivisione dati
Prossimo articoloWhatsApp: le chiamate VoIP arriveranno nel 2015