Qualcomm, nessun problema tra USB Type-C e Quick Charge 3.0

Qualcomm, nessun problema tra USB Type-C e Quick Charge 3.0

La nuova porta USB Type-C è stata pensata per semplificare la vita agli utenti finali grazie all’impossibilità di sbagliare il verso di inserimento, ciononostante non sono mancati i problemi legati a questo nuovo tipo di connessione. L’ultimo riguarda ben due smartphone top di gamma, nello specifico parliamo di LG G5 ed HTC 10 ma è una problematica che riguarderebbe anche altri dispositivi. In sostanza, sono nate alcune preoccupazioni circa la compatibilità della tecnologia Quick Charge 3.0 e le specifiche della porta USB Type C 3.1, che prevedono che la carica del dispositivo debba avvenire tra 4.45 e 5.25 volt.

Quick Charge

La tecnologia Quick Charge di Qualcomm funziona incrementando la tensione a 9 o 12 volt, che va decisamente oltre le specifiche base della porta. Per saperne di più, Android Central ha contattato Qualcomm per avere un commento ufficiale sulla questione:

Qualcomm Quick Charge è progettato per essere indipendente dal connettore. Può essere implementato in qualsiasi dispositivo e supporta una varietà di connettori, inclusi USB Type-A, USB micro, USB Type-C ed altri. Quando un OEM decide di implementare Quick Charge nel loro dispositivo, possono configurare la tensione per essere compatibile con le specifiche di USB Type-C. Non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione da parte degli utenti riguardo malfunzionamenti sia con che senza connettori USB Type-C. Qualcomm Tecnologies si impegna a fornire le migliori soluzioni per i nostri acquirenti e consumatori. Qualcomm Quick Charge è la più diffusa soluzione di ricarica rapida con supporto ad oltre 70 dispositivi e 200 accessori compatibili con le versioni più recenti, con ancora altri in sviluppo.

[amazonjs asin=”B01D5ZVO9C” locale=”IT” title=”LG G5 Smartphone, Nero Italia”]

Insomma, Qualcomm sostiene che la tecnologia Quick Charge può convivere senza problemi con le specifiche di USB Type-C e quindi non dovrebbe esserci alcun problema di sicurezza per la carica dei dispositivi. Resta inteso che per evitare danni è sempre consigliabile utilizzare il caricabatteria originale del prodotto.