Qualcomm vs Apple

Qualcomm negli ultimi anni ha dedicato molto impegno effettuando analisi approfondite per introdurre nuove tecnologie e battere sul tempo importanti aziende come Apple. All’interno del blog ufficiale della società, che si occupa di produrre chipset ormai per gran parte delle aziende produttrici di smartphone e tablet, è stato pubblicato su un post l’elenco di alcuni tra i primi dispositivi ad aver supportato le nuove tecnologie.

Nella prima colonna viene mostrata la lunga lista di innovazioni tecnologiche che sono state introdotte, di fianco invece vengono elencati i dispositivi che le supportano. Ad esempio, viene mostrata la funzione del riconoscimento facciale su Galaxy S8 o la caratteristica dell’assenza di cornici già dalla prima generazione di Xiaomi Mi Mix. Ancora, viene pronunciato il caro vecchio Sony Xperia Z4 per essere stato a suo tempo uno tra i primi smartphone touchscreen resistenti all’acqua.

Inizialmente, per errore, era stato inserito HTC One M7 come il primo smartphone ad aver ricevuto una doppia fotocamera, ma la correzione è stata tempestivamente effettuata sostituendolo con HTC One M8.

Qualcomm vs Apple: le novità tecnologiche introdotte
Qualcomm vs Apple: le novità tecnologiche introdotte

Nonostante il dettagliato elenco sia effettivamente rivolto ad Apple, che soltanto negli ultimi due anni sta applicando alcune tra queste nuove tecnologie, Qualcomm non cita in alcun modo l’azienda di Cupertino, iPhone o iOS. Come in molti sicuramente sapranno, tra le due società battaglia legale in corso che vede un’accusa da parte di Apple contro Qualcomm in quanto quest’ultima è attualmente dispone di tanti brevetti – anche tra i più banali – e ne richiede pagamenti troppo elevati per la fruizione.