Qualcomm Snapdragon 845 realizzato con processo produttivo a 7nm nei primi banchi di prova
Qualcomm Snapdragon 845

Qualcomm sta allegramente lavorando con Samsung ed ha lanciato nel corso di queste settimane il nuovo Snapdragon 835, un SoC realizzato con processo produttivo a 10nm che riabbraccia l’architettura Octa Core pur non soffreddo più i problemi del vecchio 810. Il grande passo in avanti ci sarà però con il prossimo Snapdragon 845, un SoC che è già in lavorazione, pare però che gli stessi lavori si siano portati già beatamente avanti rispetto quanto atteso visto che il prodotto è già in prova.

Ecco Qualcomm Snapdragon 845 realizzato con processo produttivo a 7nm

Le ultime informazioni disponibili in rete parlano non chiaro ma chiarissimo, il Qualcomm Snapdragon 845 sarà realizzato con processo produttivo a 7nm e già da ora si ritrova in alcuni laboratori in fase di prova. Il nuovo SoC sarà lanciato all’inizio del 2018 ed il primo prodotto ad esserne equipaggiato sarà proprio il prossimo Samsung Galaxy S9.

Pare però che per il prossimo anno anche gli altri produttori ingraneranno (finalmente aggiungiamo noi) la quarta marcia spingendo per lo stesso processo produttivo a 7nm. Tra questi figurano Huawei, NVIDIA e MediaTek. Realizzare SoC così piccoli migliorerà ancora di più la gestione dell’ottimizzazione energetica, ci si aspettano addirittura prestazioni fino al 35% superiori rispetto gli attuali SoC in circolazione. Inoltre realizzare processori così piccoli darà il giusto spazio per altre componenti.

FONTEfonte
CONDIVIDI
Articolo precedenteOnePlus 5 si farà: l’azienda conferma ufficialmente il nome. L’uscita in estate
Prossimo articoloPrey PlayStation 4, la nostra recensione completa sul nuovo titolo di Arkane Studios