Qualcomm Snapdragon 670 è un processore dedicato ai dispositivi di fascia media che adotterà interessanti caratteristiche tecniche e sarà disponibile ai produttori a partire dal 2018.

La continua ricerca di Qualcomm in ambito hardware sta permettendo di ottimizzare i processori appartenenti a tutte le fasce, garantendo così migliori prestazioni e dei consumi sempre minori. Qualcomm Snapdragon 670, prodotto probabilmente da Samsung, è un chip a 10nm LPP (Low Power Plus), stessa tecnologia utilizzata sull’attuale Snapdragon 835.

Grazie a questa il processore garantirà dei migliori consumi pur avendo un aumento prestazionale rispetto all’attuale fascia media. Ben otto core Kryo 360, di terza generazione, che utilizzano l’architettura DynamIQ, quindi due core ad alte prestazioni e altri sei core ottimizzati per consumi minori e per eseguire le operazioni che non richiedono troppe risorse.

Un passo avanti lo si farà anche per quanto riguarda la scheda grafica affiancata al SoC; sicuramente una nuova Adreno di serie 600 ma della quale, al momento, non abbiamo ulteriori dettagli.

La produzione del processore Qualcomm Snapdragon 670 dovrebbe entrare in produzione a partire dal prossimo anno, probabilmente nel primo trimestre, ed arrivare successivamente sui dispositivi di fascia media che saranno presentati dalla metà del 2018.