Secondo le ultime informazioni trapelate su Weibo, Qualcomm starebbe lavorando al nuovo processore Snapdragon 635 che potrebbe arrivare con delle caratteristiche tecniche molto più interessanti di quel che ci si aspettava.

Grazie ai primi rumor siamo in grado di realizzare un’idea di quello che sarà il prossimo Snapdragon 635, una CPU octa-core basata su architettura Kryo e che sarà composta da due unità quad-core, una a basso consumo energetico con Cortex-A53 e l’altro ad alte prestazioni con Cortex-A73.

Grazie all’introduzione dei Cortex-A73 si potranno avere prestazioni efficienti anche su terminali di fascia media pur mantenendo un buon consumo energetico grazie al processo produttivo di Samsung a 14nm LPE. Fino ad oggi, tutte le CPU di Qualcomm appartenenti alla fascia media (Snapdragon 63x) offrivano prestazioni molto inferiori rispetto alla fascia medio alta (Snapdragon 65x e 66x) ma grazie a questo cambiamento si potrà avere un notevole incremento delle performance generali dei dispositivi che adotteranno questa CPU.

In quanto a processore grafico, lo Snapdragon 635 dovrebbe adottare una GPU che sarà più performante del 20% rispetto all’attuale Adreno 506 installata su Snapdragon 625. Potrebbe non mancare una variante con frequenze maggiorate sia per CPU che GPU e dovrebbe chiamarsi Snapdragon 835 Plus. Non resta che attendere ulteriori dettagli e si vocifera che i primi dispositivi con questo processore potrebbero arrivare già a partire dal primo trimestre del 2018.

VIAHDBlog
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa sicurezza innanzitutto, anche sugli smartphone
Prossimo articoloApple elimina le app ingannevoli su iOS