Qualcomm Snapdragon 632, 439 e 429 annunciati per i nuovi smartphone di fascia media e bassa

Qualcomm Snapdragon 632, 439 e 429 annunciati per i nuovi smartphone di fascia media e bassa

Dopo aver mostrato la sua nuova soluzione dedicata agli smartwatch, vale a dire lo Snapdragon Wear 2500, il produttore Qualcomm ha annunciato anche i nuovi processori Snapdragon 632, 439 e 429 dedicati agli smartphone di fascia media e bassa di prossima generazione. Un annuncio che arriva a circa un mese di distanza dall’arrivo della nuova piattaforma Snapdragon 710, attualmente la più potente presente nella fascia media del mercato.

nuovi SoC

Qualcomm Snapdragon 632

Partiamo dal nuovo Snapdragon 632, un processore che va a posizionarsi nel mezzo della fascia media del mercato visto che attualmente al top troviamo lo Snapdragon 710. Un processore realizzato su architettura Octa Core capace di aumentare le prestazioni fino al 40% rispetto il modello 626. Un bel salto prestazionale su carta che poi andrà verificato nell’uso quotidiano. La GPU utilizzata è una Adreno 506, in questo caso più potente del 10% rispetto la versione precedente. Il SoC è capace di registrare video fino alla risoluzione 4K e supporta singole fotocamere fino a 24 megapixel e doppie fotocamere da 13 megapixel

Qualcomm Snapdragon 439 e 429

Questi due nuovi processori si vanno a collocare tra le soluzioni dedicate alla fascia bassa del mercato. Qualcomm infatti descrive questi processori come indicati a chi ricerca “esperienze mobile popolari”. Non aspettatevi tantissima potenza, ma saranno sicuramente bilanciati in termini di funzionalità, autonomia e prestazioni. Partendo dal nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 439 è tra i due il più potente. Basato su architettura Octa Core ed affiancato da una GPU Adreno 505. Lo Snapdragon 429 è invece meno potente, basato su architettura Quad Core e GPU Adreno 504. Tutti e due i processori rispetto i modelli precedenti sono in grado di offrire un aumento delle prestazioni del 25% in linea di massima. Qualcomm non ha confermato quali dispositivi utilizzeranno i nuovi Snapdragon 632, 439 e 429, sebbene la società abbia affermato che i primi dispositivi alimentati da queste soluzioni dovrebbero arrivare nella seconda metà di quest’anno.

Via | Android Headlines