snapdragon 830

Qualcomm continua a dimostrarsi estremamente attiva ed una delle più importanti realtà nel competitivo mercato dei chipset mobile, presentando ben tre nuovi SoC destinati alla fascia alta, media e bassa del mercato: rispettivamente Snapdragon 625, Snapdragon 435 e Snapdragon 425.

Snapdragon 625

Il SoC di fascia alta Snapdragon 625 è il naturale successore dello Snapdragon 617 rispetto al quale utilizza un processo produttivo a 14nm portando ad un consumo energetico inferiore fino al 35% ed una maggiore durata per ogni singolo ciclo di carica della batteria. Lo Snapdragon 625 è un processore octa-core, dotato di core Cortex-A53 64 bit da 2.0GHz. Il nuovo processore è in grado di garantire registrazioni video 4K ed inoltre fornisce pieno supporto a due sensori fotografici posteriori fino a 24 MP ed un un sensore fotografico anteriore fino a 13 MP. A bordo troviamo poi una GPU Adreno 506 ed un modem X9 LTE con supporto LTE Cat. 7 (upload a 150 Mbps e download a 300 Mbps).

Snapdragon 435

Il nuovo Snapdragon 435 è il SoC 2016 di Qualcomm per la fascia media mobile, realizzato attraverso un processo produttivo a 28nm è anche questo un octa core Cortex-A53 da 1,4 GHz a 64 bit. Sicuramente la caratteristica di maggiore rilevanza per questo SoC è la presenza di un modem X8 LTE con supporto LTE Cat. 7 (upload a 100 Mbps e download a 300 Mbps), al debutto assoluto su un SoC della serie Snapdragon 400. Il nuovo Snapdragon 435 supporta inoltre fino a due sensori fotografici posteriori fino a 21 MP ed ai display con risoluzione fino a 1.080 x 1.920 pixel. Anche qui troviamo una GPU Adreno 505.

Snapdragon 425

Ancora lo Snapdragon 425 è il modello entry level di Qualcomm, successore dei predecessori SD 410 e 412, realizzato con processo produttivo a 28nm, questo è un SoC quad-core Cortex-A53 da 1.4GHz. Lo Snapdragon 425 supporta fino a due sensori fotografici posteriori fino a 16 MP, dispone di un modem X6 LTE con supporto LTE Cat. 4 (upload a 75 Mbps e download a 150 Mbps) e consente di essere utilizzato con display con risoluzione fino a 1.280 x 800 pixel.

Snapdragon 625 Snapdragon 435 Snapdragon 425
CPU 8x ARM Cortex-A53, fino a 2.0GHz 8x ARM Cortex-A53, fino a 1.4GHz 4x ARMCortex-A53, fino a 1.4GHZ
Processo Produttivo 14nm 28nm 28nm
Modem X9 LTE, LTE Category 7
(300 Mbps DL , 150 Mbps UL)
X8 LTE, LTE Category 7
(300 Mbps DL, 100 Mbps UL)
X6 LTE, LTE Category 4
(150 Mbps DL, 75 Mbps UL)
GPU Adreno™ 506 GPU , OpenGL ES 3.1+ Adreno™ 505 GPU, OpenGL ES 3.1+ Adreno™ 308 GPU, OpenGL ES 3.0
Registrazione Video Fino a 4K per registrazione e riproduzione,
H.264 (AVC), H.265 (HEVC)
Fino a  1080p per registrazione e riproduzione,
H.264 (AVC), H.265 (HEVC)
Fino a  1080p per registrazione e riproduzione,
H.264 (AVC), H.265 (HEVC)
Fotocamera Up to 24 MP camera, Dual Image Sensor Processor (ISP) Fino a  21 MP camera, Dual Image Sensor Processor (ISP) Fino a  16 MP camera, Dual Image Sensor Processor (ISP)
RAM LPDDR3 933MHz LPDDR3 800MHz LPDDR3 667MHz
Memoria eMMC 5.1, SD 3.0 (SDCC) eMMC 5.1, SD 3.0 (UHS-I) eMMC 5.1

I primi dispositivi con a bordo i nuovi Snapdragon 625, 435 e 425 verranno commercializzati nella seconda metà del 2016, per cui passerà ancora qualche mese prima della prova sul campo di questi SoC Qualcomm, che consentirà di conoscerne nel dettaglio le prestazioni reali.

CONDIVIDI
Articolo precedenteMotorola aggiorna Moto Voice implementando interessanti novità
Prossimo articoloInternet ultraveloce in Italia, si parte da Empoli