Snapdragon 820

Da quando il chipset Snapdragon 810 è stato rilasciato da Qualcomm, lo scorso anno, si è parlato quasi esclusivamente dei problemi di surriscaldamento del chip portando l’attesa per il suo successore a crescere sempre di più. Attesa che è ancora attuale, visto che dello Snapdragon 820 sappiamo solamente che è stato sviluppato con quattro core “Kryo”, non a caso la dichiarazione che i processori octa-core sono deleteri per gli smartphone. E mentre Qualcomm pensa a non aumentare il numero di core sullo Snapdragon 820, MediaTek stava introducendo il suo chipset X20 Helio, che ne dispone di ben 10.

Con un pubblico che crede che un maggior numero di core, si abbia anche un chip più potente, Qualcomm potrebbe però decidere di cedere alla percezione del pubblico. Difatti, secondo alcune fonti, l’azienda sta pensando a una versione octa-core del chipset Snapdragon 820 da far uscire nella prima metà del prossimo anno. Ricordiamo anche che lo Snapdragon 820 con il quad-core Kryo è più potente dello Snapdragon 810, e del 30% più efficiente.

Con produttori di smartphone del calibro di Samsung, Huawei, ZTE, Sony e LG, che sono impegnati a utilizzare i processori octa-core nei loro top di gamma attuali e futuri, e in un settore altamente competitivo come quello degli smartphone, è più facile vendere un telefono con un processore octa-core piuttosto che uno quad-core.

Ad ogni modo, quello che vi stiamo raccontando è frutto di voci, pertanto nessuna dichiarazione ufficiale è stata rilasciata e non dobbiamo prendere alla lettera quanto scritto, vi terremo aggiornati.

Via

CONDIVIDI